Parete. 50enne trovato impiccato nella cantinola

Tragedia nella tarda notte nella periferia di Parete, dove un uomo poco meno che 50enne, Mikele, si è tolto la vita. Drammatico epilogo per un uomo originario dell’Est Europa che ieri sera ha deciso di togliersi la vita, impiccandosi con una corda all’interno della cantinola presso la propria abitazione in via Basile a Parete. A lanciare l’allarme, i parenti della vittima.Vani sono stati i tentativi da parte dei sanitari del 118 di rianimare l’uomo. Non si conoscono al momento le motivazioni che hanno indotto il 50enne a compiere il gesto estremo. Per uccidersi ha utilizzato una corda attaccata ad un tubo del soffitto, pare, della cantinola. Quando sono arrivati i soccorsi per l’uomo non vi era più nulla da fare. Sul posto i Carabinieri della locale stazione che stanno indagando sull’accaduto. Sul luogo della tragedia è giunto anche il magistrato di turno del Tribunale di Napoli Nord e il medico legale, che hanno disposto l’autopsia sul corpo che sarà eseguita presso l’Uoc di Medicina Legale dell’ospedale di Caserta. L’intero paese è sconvolto dalla notizia.

Christian de Angelis

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21824 posts and counting.See all posts by admin