Orta di Atella. Fuori pericolo la donna 80enne finita in ospedale per una overdose da farmaci

E’ fuori pericolo la donna 80enne, che l’altra sera era finita in ospedale per una overdose da farmaci. Forse un tentativo di suicidio o un incidente, al momento queste le ipotesi al vaglio.A lanciare l’allarme presso la centrale del 118, sono stati i familiari della donna, che dopo aver ingerito il letale mix, ha accusato tremendi dolori allo stomaco ed ha iniziato a vomitare, teatro della tragedia una abitazione di via Massimo Stanzione a Orta di Atella.

I soccorsi sono riusciti ad entrare all’interno dell’abitazione e affidare la donna alle cure degli operatori del 118 che l’hanno trasportata in codice rosso all’ospedale Moscati di Aversa, pare, nel reparto rianimazione. La donna aveva mandato giù tutte le compresse per il controllo della pressione, prima di chiedere aiuto, in preda a dolori lancinanti. La tragedia è stata scongiurata grazie al tempestivo intervento dei medici del Pronto soccorso, che hanno proceduto alla necessaria lavanda gastrica. L’ 80enne, quando è arrivata in ospedale, stava per entrare in coma, sembrerebbe da indiscrezioni. Insomma, l’hanno salvata per miracolo, grazie soprattutto ai familiari, che non hanno perso un solo istante di tempo.

Christian de Angelis

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21824 posts and counting.See all posts by admin