Operazione interforze per una “Movida sicura” nel cuore di Caserta

Proseguono i servizi di prevenzione e repressione nell’area di via Mazzini e nei principali punti di aggregazione , disposti con ordinanza del Questore di Caserta con l’obiettivo di assicurare ordine e sicurezza contrastando la recrudescenza di reati – come in particolare lo spaccio di stupefacenti – la sosta selvaggia e la presenza di parcheggiatori abusivi, con la contestuale attuazione di mirati controlli presso i locali della vita serale e notturna della città.

Operatori di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale, ASL e Ispettorato del Lavoro di Caserta hanno preso parte nella scorsa serata a una maxi operazione interforze per la sicurezza della movida nel cuore del capoluogo.

Nel corso dell’operazione sono state contestate 76 violazioni al codice della strada, rilevando numerose violazioni per divieto di sosta.

Un veicolo in sosta selvaggia è stato rimosso forzatamente tramite carro attrezzi.

I conducenti di 20 veicoli sono stati sottoposti a controllo con etilometro. Nei confronti di un automobilista risultato in stato di ebbrezza alcolica sono state ritirate patente e carta di circolazione, mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Nell’attuazione dei controlli amministrativi sono stati sottoposti a verifica 6 esercizi pubblici del centro cittadino. Presso due di questi sono state rilevate irregolarità per sanzioni di importo complessivo di circa 5000€, tra cui:

* mancata esposizione dei cartelli di divieto di fumo;

* mancata esposizione dell’elenco delle bevande alcoliche;

* mancata esposizione degli orari di apertura e chiusura;

* mancata esposizione di titoli e autorizzazioni.

All’interno di uno dei locali controllati è stata riscontrata la presenza di 4 lavoratori in nero e pertanto è stata disposta la sospensione dell’attività fino alla regolarizzazione del personale dipendente.

È inoltre al vaglio la documentazione esibita da ciascun esercizio per rilevare eventuali violazioni sotto il profilo sanitario.

I controlli proseguiranno nei prossimi fine settimana per prevenire e reprimere condotte illecite e garantire tutela ai cittadini frequentatori della movida e rispetto della legalità.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21723 posts and counting.See all posts by admin