«Mi ammazza!». Lancia un bigliettino con la richiesta di aiuto: i Carabinieri la salvano

Dopo essere stata picchiata per l’ennesima volta dal marito, una donna romena, Maria di 45 anni (il nome è di fantasia)  ha trovato il coraggio di non tacere più e di denunciare i maltrattamenti da lei subiti.

Ha scritto un “pizzino” e lo ha lanciato fuori dalla finestra con una richiesta di aiuto: «Mi ammazza, chiama il 112».  Il fogliettino è stato raccolto in strada da una vicina di casa che ha chiamato il 112. I Carabinieri della Stazione Barriera Milanese – Torino sono intervenuti poco dopo e una volta arrivati sul posto e aver  parlato con  la donna hanno arrestato il marito che era in casa.

È successo due sera fa in Corso Grosseto. L’uomo, 40 anni, abitante a Torino, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, per aver in almeno tre più circostanze aggredito e picchiato la moglie. La donna, a seguito delle percosse, è stato accompagnata al San Giovanni Bosco per la frattura del setto nasale.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21789 posts and counting.See all posts by admin