Cesa. Raid vandalico alla scuola media “Bagno”

Un raid vandalico è stato messo a segno ai danni della scuola media “Bagno” durante la notte scorsa da alcuni teppisti che sono entrati nella scuola ed hanno rubato oggetti e suppellettili vari,compreso i soldi dei distributori di bevande site all’interno dell’istituto scolastico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ad accorgersene dell’accaduto un collaboratore scolastico che si era recato presso l’istituto per svolgere alcune pratiche di segreteria, e una volta giunto,ha immediatamente visto che ignoti avevano scardinato la porta d’ingresso dell’istituto, ed avevano compiuto diversi danneggiamenti di suppellettili, ed era stato asportato del denaro dal distributore automatico. Della vicenda è stato informato immediatamente il Dirigente scolastico che è rimasto sconvolto per l’accaduto.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Enzo Guida, che ha reso noto quanto segue: “L’altra sera “ladri di merendine” sono entrati nuovamente nei locali della scuola media “bagno” per rubare i pochi soldi nel distributore automatico. Tutto ciò con danni alle strutture scolastiche. Nessuno vede e nessuno sente. Eppure la scuola è di tutti e tutti dovremmo preservarla.” Comunque anche se si tratta di una ragazzata o di una vera e propria opera criminale è un atto da condannare,infatti sull’accaduto indagano le forze dell’ordine, che si sono recate sul posto per i sopralluoghi e gli accertamenti mirati ad individuare gli autori degli atti vandalici.

Christian de Angelis

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21724 posts and counting.See all posts by admin