Calabritto. Vende uno stock di auto ma ne invia una in meno: denunciato 54enne

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Grazie anche all’azione di contrasto intrapresa dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino con l’iniziativa “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, i Carabinieri della Stazione di Calabritto, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 54enne ritenuto responsabile di truffa.

Le indagini avviate dai Carabinieri della Compagnia di Montella hanno permesso di fare luce su una trattativa tra due commercianti, uno di Calabritto ed uno di Perugia, per la compravendita di uno stock di autovetture. I veicoli, un autocarro e tre autovetture, erano state visionate su internet dal commerciante irpino che provvedeva al pagamento con regolare bonifico bancario.

Ma all’arrivo della bisarca, il commerciante del paese dell’Alta Valle del Sele, si rendeva contro che mancava una delle autovetture acquistate. Non esitava quindi a sporgere denuncia presso la Caserma di Calabritto.

All’esito delle relative indagini i Carabinieri, alla luce degli inconfutabili elementi di prova raccolti, deferivano in stato di libertà alla  Procura della Repubblica di Avellino il 54enne della provincia di Perugia, con a carico precedenti penali, il quale, pur avendo ricevuto la somma pattuita, ometteva di inviare una delle Fiat Panda che avevano contrattato.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21724 posts and counting.See all posts by admin