Castel Volturno. Distribuzione del “pacco alimentare” per contrastare la povertà

Anche per l’anno 2017 prosegue l’attività del Comune di Castel Volturno con la distribuzione del “pacco alimentare” nel merito del contrasto alla povertà. Dopo il conferimento avvenuto in maggio, che ha visto erogati 280 pacchi su 446 domande, continua l’azione dell’assessorato alle politiche sociali, guidato dalla Dott.ssa Rosalba Scafuro (Sinistra Italiana), con la terza distribuzione per l’anno in corso, attraverso la convenzione fatta con il banco alimentare di Fisciano (Salerno), tramite il direttore Roberto Tuorto.
L’assessore Scafuro dichiara: “Questo è il terzo anno che ci attiviamo come Comune con il pacco alimentare, esso rappresenta una piccola risposta ai grossi bisogni del territorio e di quella parte di cittadini più disagiati, è una attività di questi anni in amministrazione che da persona di sinistra mi sta particolarmente a cuore. Il pacco viene distribuito dall’associazione Tabita a titolo gratuito, i dipendenti comunali saranno coadiuvati dai volontari della stessa associazione, ed è riservato ai cittadini con limite di reddito di 3000€ annuo, con attestazione tramite modello ISEE”.
Da ieri pomeriggio e nelle giornate di oggi 13 e domani 14 settembre, all’interno della sala consiliare e non in località Martinenza a causa dei danni causati dal maltempo, sono iniziate le attività di conferimento per tutti i richiedenti in regola con il requisito richiesto.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 29650 posts and counting.See all posts by admin

Lascia un commento

Translate »