Caserta. De Rosa: “Il popolo casertano merita rispetto”

«Esistono diversi modi per fare politica: esiste la pratica dell’urlo e dello stereotipo conformista di un certo tipo di politica di opposizione che accusa senza null’altro produrre che non l’esercizio spesso sterile, se fine a se stesso, dell’opposizione, ed esiste una politica del fare e del costruire con impegno sistemi organizzativi che diano beneficio alla collettività. La politica non dovrebbe essere inquinata da strumentalizzazioni costruite dai mass media per enfatizzare e costruire accuse che servono a vendere meglio un prodotto». Lo dichiara Carmen De Rosa, responsabile cittadina di ‘Campania libera’ Caserta.

«Queste azioni sono di natura economica e servono a fare business e l’interesse economico mal si sposa con la giustizia e la verità, soprattutto mal si sposa con il sano governo di una città. Il popolo casertano merita rispetto nella sua scelta ad essere rappresentato da un sindaco ed un gruppo di amministratori che vanno supportati e non molestati. Certe accuse sono un’offesa innanzitutto alla democrazia, alla gente stessa che ne è espressione e poi alle persone che vengono menzionate in tono accusatorio e quindi diffamatorio soltanto perché fanno parte della maggioranza. Dietro quelle accuse strillate ci sono condotte di vita, famiglie, imprese, anni di professione e lavoro che vengono messe alla gogna mediatica a scopo utilitaristico e scarsamente assimilabile ad un corretto modo di fare politica. Fare politica comporta impegno e dedizione nel costruire azioni che apportino un benessere alla popolazione, qualunque sia lo schieramento politico: quando si viene eletti e si rappresenta un governo di una città gli schieramenti politici dovrebbero passare in secondo piano perché l’amministratore è al servizio del popolo che rappresenta, oltre quelle che sono le posizioni delle coalizioni di maggioranza o di opposizione. Noi di ‘Campania libera’ esprimiamo un netto dissenso alla strumentalizzazione di vicende giudiziarie in essere che coinvolgono fatti e persone per motivi non pertinenti al ruolo politico, del gruppo consiliare ‘Speranza per Caserta’ e rimaniamo fedeli a quella che è la nostra missione oltre che onorati e fieri di avere come riferimento istituzionale alla Regione Luigi Bosco giovane professionista competente, onesto e fiero, promotore di diverse iniziative che hanno una grossa valenza sul nostro territorio in qualità di vicepresidente della commissione Attività produttive, Industria, Commercio e Turismo del Consiglio Regionale campano. Siamo sempre disposti ad un confronto produttivo e leale, da sempre contrari a questo antico e sleale modo di dialogare per il bene della collettività».

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 28650 posts and counting.See all posts by admin

Lascia un commento