Carinaro. Referendum popolare, MeetUp 5 Stelle chiede intervento Difensore Civico Regionale

Il MeetUp 5 Stelle ha richiesto l’intervento del Difensore Civico Regionale presso il comune di Carinaro per quanto riguarda l’istituto del Referendum popolare. L’incoerenza politica dell’attuale amministrazione di Carinaro ha costretto i membri del MeetUp a 5 stelle a ricorrere al Difensore civico regionale per il riconoscimento dei propri diritti.

E’ trascorso più di un anno da quando i cittadini, attraverso petizione e varie richieste, hanno sollecitato l’amministrazione comunale a mettere a disposizione dei cittadini lo strumento di Referendum attraverso un regolamento che chiarisca l’iter e le regole da svolgere per tale istituto referendario. Uno strumento, quello del Referendum Comunale, già previsto dallo statuto del comune, ma non utilizzabile senza un regolamento attuativo. A questo punto non resta che aspettare l’intervento del Difensore Civico, il quale potrebbe anche sostituirsi al comune per attuare un atto dovuto per legge.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 30473 posts and counting.See all posts by admin

Translate »