GIAMBATTISTA BASILE: un orgoglio, del quale Giugliano ne fa a meno!

Fa davvero specie dover prendere atto che, nonostante i tanti solleciti, gli inviti a cooperare, gli ammonimenti volti a stigmatizzare un comportamento negligente e per nulla lungimirante, si continui a dimenticare la preziosa risorsa testimoniata da Giambattista Basile.
Quest’anno per denunciare siffatta inettitudine, abbiamo inteso ricorrere all’ausilio di un’ opera d’arte, “L’urlo” del pittore norvegese Eduard Munch.
Un’ opera che rappresenta magistralmente lo sgomento, il senso di angoscia, verrebbe da dire di orrore e di terrore.
Sono proprio queste le sensazioni che proviamo e che dovrebbero provare, quanti hanno a cuore, non solo a parole, la nostra terra.
Un urlo che fuoriesce per le scelleratezze afferenti la cosiddetta “Terra dei fuochi”, per i crimini della Camorra, per le speculazioni che mortificano i nostri territori, per i furbetti del cartellino, per i politici corrotti, ignavi, incapaci e collusi.
Un urlo che si fa muto, registrando il silenzio, a fronte del tanto strombazzar per i suddetti reati, sebbene in maniera sempre tardiva, che ammanta al punto da soffocarne il valore, tutto quanto, e Basile ne è fulgida testimonianza, possa rappresentare un’occasione di rinascita e di bellezza.
Un urlo che diviene assordante per le nostre coscienze, ma che è prontamente smorzato dall’altrui indifferenza e dalla censura operata ad arte, militarmente, diligentemente e con cinico e prezzolato asservimento, dagli organi d’informazione.
Fino a quando avremo voce, non ci piegheremo ai dettami imposti da quanti per bieco opportunismo, scelgono di aderire al coro stonato degli automi senza cuore, anima e cervello.
Auguri caro Giambattista, anche quest’anno Giugliano in Campania, ha preferito fare a meno di Te, ma vedrai che cambierà, prima o poi son certo, cambierà!

Gaetano Bonelli

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 23572 posts and counting.See all posts by admin