Teverola. Tragedia nel cimitero, operaio muore schiacciato da una parete

image_pdfimage_print

Un’altra morte bianca. Un operaio di San Marcellino è morto schiacciato dalla parete di cemento al quale stava lavorando con altri manovali all’interno del cimitero di Teverola.

Il 61nne, dopo essere stato liberato dalla lastra di cemento, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa dove poco dopo è morto. Sul caso stanno indagando gli agenti del commissariato di Aversa, coordinati della Procura della Repubblica di Napoli Nord, i quali stanno verificando se siano state adottate tutte le necessarie misure di sicurezza.

La salma sarà trasportata all’istituto di medicina legale del Secondo Policlinico per l’esame autoptico poi sarà restituita ai familiari per i funerali.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 25229 posts and counting.See all posts by admin