Bacoli. Parco della Quarantena in centro accoglienza, Della Ragione: “Tutto falso”

image_pdfimage_print

“Sulla notizia circa la nostra volontà di trasformare il Parco della Quarantena in un centro di accoglienza per immigrati, è assolutamente priva di fondamento. È falsa. L’ennesima bugia elettorale. Il Parco della Quarantena dovrà diventare il polmone economico, turistico e soprattutto occupazionale del territorio”. Lo dichiara Josi Della Ragione, candidato sindaco in quota Freebacoli e demA, in campo per il ballottaggio del 25 giugno.


CLICCA QUI – GUARDA RISULTATI PRIMO TURNO


“E non lo diciamo a chiacchiere. Ma con i fatti. Abbiamo più e più volte denunciato, anche alle telecamere del Tg2, lo stato di degrado in cui per oltre 30 anni le passate amministrazioni hanno abbandonato i 110.000 mq di verde sulle sponde del lago Fusaro; Abbiamo, una volta al governo della città, immediatamente ripristinato il servizio di sorveglianza, attraverso telecamere, in via Spiagge Romane, per evitare che il sito continuasse ad essere lo sversatoio di rifiuti da parte di incivili provenienti da Bacoli e Monte di Procida; Abbiamo fatto partire i cantieri, attesi da anni, per continuare la pista ciclabile del Fusaro e realizzare un sistema fognario assolutamente assente in zona; Abbiamo, attraverso la messa in liquidazione del Centro Ittico Campano, spa a capitale pubblico, titolare del Parco, previsto l’acquisizione a patrimonio comunale dell’intera area. Sottraendola così dalle lunghe mani degli “amici degli amici” pronti ad acquistarla per pochi spiccioli; Apriremo il Parco alla popolazione, vivendolo come spazio di aggregazione per tutti; Metteremo a bando, pubblico e trasparente, le numerose villette presenti “in situ” (circa 10) per permettere a cooperative di giovani e disoccupati di gestire le aree per finalità ricreative, turistiche, ricettive, e di tutela dell’ambiente e del paesaggio”.

“Ringraziamo infine chi, inventando frottole ogni giorno, ci permette, smettendole, di illustrare alla città sezioni significative del nostro programma di governo (unico stampato e diffuso ovunque). Post scriptum. Solidarietà infinita per la sedicente sinistra locale che, pur di accaparrarsi qualche voto, sta utilizzando la peggiore dialettica razzista e xenofoba. Soffiando, senza alcun pudore, sulle paure e la disperazione delle famiglie in difficoltà. Il tempo sta per scadere. Ci vediamo domenica, nelle urne”.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 28598 posts and counting.See all posts by admin

Lascia un commento