Aversa. Caso Comm. Politiche Sociali, Palmiero replica a Sbano: “Mi dimetto se lui dimostra lavoro svolto”

“Ancora una volta il consigliere Sbano rilascia dichiarazioni del tutto inopportune e prive di fondamento logico. D’altronde non poteva essere altrimenti (leggi qui). Basti ricordare che in un anno di Commissioni, il Consigliere Sbano si è specializzato nel gioco dell’alzata della mano, lo stesso dicasi per le sedute di Consiglio Comunale”. Lo dice Carmine Palmiero, consigliere comunale in quota Noi Aversani ed ex presidente ‘sfiduciato’ in commissione Politiche Sociali.

“Vengo accusato di essere attaccato alla poltrona allora è giusto chiarire in modo inequivocabile questo punto. Sono pronto a dimettarmi da Presidente della Commissione Politiche Sociali se il Consigliere Sbano mi dimostra di aver prodotto in quest’anno, un solo atto all’interno della stessa. Invito il Consigliere ad un incontro pubblico dove poter disquisire sul perché un anziano che ha 0 € reddito deve pagare come uno che ha una lauta pensione. Io proposi di abbassare la quota di compartecipazione degli anziani più poveri per la partecipazione al soggiorno climatico e loro bocciarono questa proposta. Parliamo di questo e non di fuffa. Parliamo dei problemi della città. Inoltre vorrei che in questo incontro pubblico si parlasse  del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale, considerato che nell’ultima riunione alla mia domanda su quale Art. si fondasse la sua candidatura mi rispose un secco: “Non lo so”. Questi signori credono che quando c’è la maggioranza dei numeri possono fare di tutto ma se un atto non rispetta norme e regolamenti è un atto illegittimo e privo di valore. Farebbe bene il Consigliere a tacere,l asciando le persone nel dubbio piuttosto che parlare e dare conferma della sua totale ignoranza delle norme”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 30473 posts and counting.See all posts by admin

Translate »