(VIDEO) Cesa. Di Maio: “Referendum possibilità di mandarli a casa, 47 articoli Costituzione a rischio”

Il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, ha incontrato i cittadini di Cesa nella serata di mercoledì 2 novembre, intervenendo nella discussione pubblica che ha avuto luogo all’interno della sala consiliare del Comune.

A moderare l’evento è stato il portavoce del Movimento pentastellato locale, Raffaele Bencivenga; hanno preso parola anche la cittadina in Senato del M5S, Vilma Moronese, ed il consigliere in Regione Campania, Vincenzo Viglione. I saluti istituzionali sono arrivati dal sindaco di Cesa, Enzo Guida, che ha consegnato un libro a Di Maio incentrato sulle bellezze che il territorio campano ha da offrire.

“Ognuno di noi fa parte di un gruppo – dice il politico – che porta avanti un concetto di stato diverso. Le nostre proposte possono diventare una reale azione di Governo; è per noi molto importante sottolineare questo fattore perché ci manca circa un mese al referendum costituzionale.

Chi ha fatto il Jobs Act,la legge Fornero, la buona scuola, la legge salva banca, le leggi che hanno privatizzato acqua e trasporti, ci chiede di votare sì per avere ancora più potere. Se dovesse vincere il sì potremmo dare loro il potere di governare indisturbati.

Hanno dovuto creare delle cassaforti per il loro potere; alle città metropolitane ed alle province stanno trasferendo un gran numero di mansioni comunali. Una settimana fa il PD diceva NO a 87 milioni di € di risparmi, dal dimezzamento degli stipendi di tutti i parlamentari. Poi, in legge di bilancio, inseriscono un regalo di 97 milioni di € a sostegno della Ryder Cup, un torneo di golf che si terrà nel 2022. Quando parliamo di idea di Paese e di visione intendiamo questo: usare le risorse in modo sensato, ragionando per priorità, interessi collettivi ed etica. Forse il governo scoprirebbe che queste tre cose vanno di pari passo.

Con il referendum aboliscono in un colpo solo ben 47 articoli della costituzione, gli stessi che i nostri costituenti hanno concepito con l’idea fondante di renderli comprensibili a tutti. Con il sì, tutto viene distrutto ed ogni articolo diventa un poema da interpretare nuovamente. Mi chiedo come facciano solo a concepire una cosa simile”.

Soddisfatto Raffaele Bencivenga: “E’ un piacere enorme – dice – che tanta gente abbia risposto in modo positivo al nostro invito. Difatti, questo è un evento organizzato dal gruppo Movimento cinque stelle Cesa ed è riuscito grazie al contributo degli attivisti che, da sempre, sono impegnati in prima linea. Quale capogruppo del M5s in Consiglio comunale e forza di opposizione in Consiglio Comunale, intendo, ringraziare l’Amministrazione per averci concesso la sala consiliare. Un saluto doveroso va fatto a tutti i meetup atellani presenti come Orta di Atella, Carinaro, Frattamaggiore e Frattaminore, Sant’Arpino ed Aversa. Ringrazio sinceramente il vicepresidente della Camera Di Maio per esser tornato a Cesa, come promesso durante la scorsa campagna elettorale. Dico grazie anche alla senatrice Vilma Moronese, che ci è sempre vicina, ed al portavoce alla Regione Vincenzo Viglione, per il quale vorrei ricordare il grande impegno nella lotta davanti alla Ecotransider di Gricignano. In particolare, voglio esprimere la vicinanza di tutti noi al portavoce Luigi Di Maio per l’impegno infaticabile profuso in tutte le iniziative promosse. Come tutti voi sapete il portavoce ha dato e continua a dare esempio concreto di riduzione dei costi della politica, con la restituzione di oltre 200 mila euro. Riduzione volontaria ai quali si sottopongono tutti i parlamentari del M5s in modo quotidianamente. Nel mentre, le altre forze politiche si rifiutano di approvare la riduzione degli stipendi dei parlamentari con artifici e raggiri. Di quale riduzione parla il governo? Di quali riduzione parla il Primo Ministro? Esempio per tutti è il buon senso che il portavoce Luigi porta con sé nel vivere le istituzioni, oggi è qui con noi, senza scorta, autisti e uomini in divisa. E’ venuto in mezzo a noi come cittadino, in mezzo ad

altri cittadini, pur rivestendo la più alta carica istituzionale, per difendere la costituzione, la nostra costituzione. Oggi come tutti voi vedete è un giorno molto importante per la nostra Comunità; il massime livello istituzionale rappresentato dal portavoce Luigi è qui a confrontarsi con noi”.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21724 posts and counting.See all posts by admin