Teverola. Referendum 4 dicembre, l’associazione Città Viva voterà No

Cari concittadini, siamo i giovani dell’Associazione Città Viva e vogliamo invitarvi a riflettere in vista del Referendum Confermativo del 4 dicembre 2016. Tra qualche giorno, come ben sapete, siamo chiamati al voto e noi, in qualità di cittadini, ci recheremo alle urne: VOTARE E’ UN DIRITTO E UN DOVERE!

Non deleghiamo agli altri la nostra scelta e, tra le tante cose, RICORDIAMOCI che questo referendum è “CONFERMATIVO”, non c’è un quorum: sarà valido indipendentemente dal numero dei votanti. (È valido anche se su 100 persone, esempio, votano 2).

Esso riguarda la parte seconda della Costituzione: 47 articoli modificati (con qualche cosa positiva), un sistema politico confusionario, indebolimento delle autonomie territoriali, una riforma a tratti incomprensibile, potere diminuito ai cittadini. Sentiamo dire “diminuiranno i costi della politica” e “dimezzeranno il numero dei politici”: una campagna fatta di slogan che CAVALCANO L’ONDA DELL’INDIGNAZIONE E LA RABBIA DEI CITTADINI. Quelli DISINFORMATI.

La COSTITUZIONE è l’essenza della nostra democrazia e della POLITICA, quella seria e competente. Non facciamoci INGANNARE. L’associazione voterà NO!.

A sostenere la nostra causa, in radio, è stato il Presidente Ferdinando Imposimato:

Ascolta Ferdinando Imposimato ai microfoni di Radio Viva” su Spreaker.

teverola-citta-viva-referendum-no

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21862 posts and counting.See all posts by admin