Scrutatori Referendum Costituzionale, Noi Teverola chiede il sorteggio casuale

Il movimento Noi Teverola, al fine di garantire  maggiore uguaglianza tra i cittadini, per non discriminare nessuno e per evitare di vedere ai seggi i soliti ‘noti’, chiede che si proceda al sorteggio degli scrutatori con metodo casuale, in vista del referendum del 4 Dicembre prossimo.

“Infatti, a nostro parere gli scrutatori devono essere sorteggiati in maniera casuale tra i cittadini iscritti all’albo, disoccupati, inoccupati e studenti, garantendo le pari opportunità. Auspichiamo – continua il direttivo – che Venerdì 11 Novembre 2016, alle ore 13:00, quando si riunirà la commissione elettorale, in pubblica adunanza, per la nomina degli scrutatori, si proceda al sorteggio causale, unico metodo che riteniamo imparziale e che rappresenti un valore che ogni buona amministrazione comunale dovrebbe garantire ai propri cittadini, adeguato per evitare politiche clientelari di bassa lega,  in un momento di crisi come quello attuale, dove anche una giornata lavorativa può fare la differenza”.

Ci si augura che questa proposta, non resti vana e possa davvero aprire le porte nei “fatti” ad un nuovo modus operandi privo di qualsiasi favoritismo.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21789 posts and counting.See all posts by admin