San Marcellino. Gestione rifiuti, utilizzo personale estraneo: la Flaica chiede chiarimenti

La F.L.A.I.C.A. C.U.B. Caserta, diffida il quotidiano impiego di personale estraneo all’originaria pianta organica del cantiere dei Servizi Ambientali nel Comune di San Marcellino, da parte del Consorzio Sinergie, nel contempo, si ipotizza che la stessa ambiguamente possa alterare i costi del personale favorendo la cantierizzazione dei lavoratori che, per effetto delle normative vigenti superati i 240 gg. di permanenza sul cantiere, maturano per diritto l’assorbimento.

Si rammenta che il recente passaggio di cantiere, esperito presso il medesimo Comune, ha interessato il trasferimento di n. 14 unità, escludendo n. 4 unità aventi diritto ai sensi dell’art. 2112 del c.c. e dell’art. 6 del CCNL di categoria. Pertanto ogni eventuale ampliamento della pianta organica non rispettoso della L.R. n.14/16, sarà osteggiato in ogni modo nelle sedi opportune.

A tal proposito, la scrivente O.S., richiede un immediato intervento che sospenda la suddetta inosservanza, preavvisando che trascorso inutilmente il termine di 5 gg. dal ricevimento della presente invierà apposita segnalazione alla Presidente della Regione Campania Dott. V. De Luca.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21818 posts and counting.See all posts by admin