San Marcellino. Gestione rifiuti, presunte assunzioni personale: la Flaica chiede chiarimenti

La F.L.A.I.C.A. uniti C.U.B. Caserta, con la presente, ha segnalato alle autorità competenti il reiterato impiego di personale, estraneo all’originaria pianta organica del cantiere indicato all’oggetto.

Infatti, alla scrivente O.S., è stato segnalato che l’azienda attualmente incaricata dei Servizi Ambientali nel medesimo Comune utilizzi quotidianamente unità di lavoro, a prescindere dalle assenze per malattia, infortunio o quant’altro. A tal proposito, la scrivente O.S., in osservanza a quanto disciplinato dalla L.R. n.14/16 chiede un intervento urgente della Regione Campania, allo scopo di evitare che ambiguamente si possa favorire la cantierizzazione di lavoratori che, per effetto delle normative vigenti, al superamento dei 240 gg. di permanenza sul cantiere, maturano per diritto l’assorbimento.

Si rammenta, altresì, che il recente passaggio di cantiere, non accordato dalla scrivente, esperito presso il medesimo Comune, ha interessato il trasferimento di n. 14 unità, escludendo ingiustificatamente n. 4 dipendenti impiegati part-time sullo stesso Comune, trascurando il precedente accordo di solidarietà, raggiunto per tutelare tutti i livelli occupazionali che effettivamente avevano prestato servizio sul territorio, dal momento che l’art. 29 del C.S.A. prevedeva, per garantire la regolarità ed il corretto svolgimento del servizio, almeno sedici (16) unità.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21824 posts and counting.See all posts by admin