Roghi tossici, task force Sindaci Atellani e SMA Campania per intensificare il contrasto

I Sindaci Atellani e la la SMA Campania (società in house providing della Regione Campania le cui attività sono finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei rischi ambientali) avviano un percorso di sinergia e collaborazione per intensificare e rendere sempre più efficace la lotta contro i roghi tossici e gli sversamenti illegali di rifiuti pericolosi. Dopo un primo e proficuo incontro, si è deciso di stilare un protocollo d’intesa che disciplini l’azione congiunta tra SMA e Comuni Atellani. A giorni la sottoscrizione dell’accordo alla presenza del Commissario governativo per il “Patto per la Terra dei fuochi”, Donato Cafagna.

Da diversi mesi, ormai, grazie all’istituzione della Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani, organismo di coordinamento politico – amministrativo composto dalle Comunità di Sant’Arpino, Cesa, Orta di Atella, Frattaminore, Gricignano e Succivo, su tematiche strategiche e di particolare complessità si lavora in sinergia condividendo proposte e idee.

Il tavolo istituzionale – costituito dai sindaci di Sant’Arpino, Giuseppe Dell’Aversana, Presidente della Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani, Cesa, Enzo Guida, Frattaminore, Giuseppe Bencivenga, Gricignano, Andrea Moretti, Orta di Atella, Giuseppe Mozzillo, e Succivo, Gianni Colella – fra le priorità su cui agire ha individuato, oltre ad una serie di iniziative, sociali e culturali, anche e soprattutto il problema della difesa dell’ambiente attraverso la lotta al fenomeno dei roghi tossici.

Solo poche settimane fa, a tal proposito, i sindaci atellani chiesero ed ottennero un confronto col Prefetto Cafagna che apprezzò questo nuovo modo di agire, coordinato e sinergico. Da quel confronto, avvenuto in Prefettura a Napoli, uscirono precisi impegni ed obiettivi cruciali, fra cui la realizzazione di una struttura di Polizia Municipale intercomunale, e un rapporto di fattiva cooperazione con la SMA sollecittato dallo stesso Commissario governativo.

L’iter per l’istituzione della struttura di coordimanento fra le polizie municipali dei sei comuni, che consentirà un reciproco rafforzamento nei momenti di pattugliamento e prevenzione, è ormai in dirittura di arrivo. Tra l’altro, anche i Nuclei Comunali di Protezione Civile verranno coinvolti in questo coordinamento fra i Vigili Urbani attraverso la sottoscrizione di uno specifico protocollo d’intesa.

Per quanto concerne l’accordo con la SMA, giovedì sera presso il Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino si è svolta un’apposita seduta della Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani, con la partecipazione anche di alcuni funzionari della SMA. Nell’incontro sono stati approfonditi alcuni punti salienti del protocollo d’intesa che sarà sottoscritto a breve. In particolare, la SMA Campania, che è parte integrante del Patto per la Terra dei Fuochi, si impegnerà: a garantire il rafforzamento della propria attività sul territorio dei sei comuni atellani mediante l’incremento delle squadre operative con particolare attenzione alle zone di massima criticità; ad intervenire in caso di calamità naturali come, allagamenti, incendio boschivo, emergenze idrogeologiche; a censire discariche abusive; a collaborare fattivamente per domare roghi tossici.

Nell’accordo sarà altresì codificata la necessità di coordinare gli Uffici tecnici, amministrativi e le squadre operative di SMA Campania con le strutture tecnico – amministrative e i Corpi di Polizia Municipale dei sei Comuni Atellani.

I sindaci, a conclusione della seduta, si sono impegnati a deliberare a stretto giro nelle rispettive giunte, la bozza di accordo interistituzionale e la delega a sottoscriverlo entro pochi giorni alla presenza del Prefetto Cafagna.

Dopo la realizzazione di un Corpo di Polizia Municipale intercomunale, con il raggiungimento di questo nuovo e importante obiettivo, si compie un altro significativo passo in avanti a difesa e valorizzazione dell’area atellana. Un obiettivo che testimonia con sempre maggiore decisione il nuovo modo di agire dei Comuni Atellani, che mettono in rete le loro energie per fare squadra tra loro e con altri corpi istituzionali dello Stato e della Regione per la tutela del territorio e della salute dei cittadini.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21877 posts and counting.See all posts by admin