Pollena Trocchia. Politiche sociali, torna il pacco alimentare: domande fino al 23 gennaio

image_pdfimage_print
Torna il Pacco Alimentare, la misura di sostegno a chi sul territorio vive in condizioni di disagio socio-economico ed ambientale. Ancora una volta il comune di Pollena Trocchia aderendo a “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”, progetto proposto dal Banco Alimentare Campania Onlus, garantisce la distribuzione mensile di generi alimentari di prima necessità per cento famiglie o anche persone sole prive di reddito o con reddito insufficiente.
Tra i requisiti per accedere al beneficio: la residenza nel comune di Pollena Trocchia da almeno un anno, il possesso del permesso o della carta di soggiorno da altrettanto tempo, l’attestazione del valore ISEE uguale o inferiore a 5mila euro e l’assenza di godimento di sussidi analoghi forniti da altri enti religiosi o associazioni del territorio. “Confermando questa iniziativa anche per l’anno appena cominciato continuiamo a percorrere la strada da tempo intrapresa da quest’Amministrazione Comunale. L’obiettivo è quello di provare in tutti i modi possibili ad alleviare il disagio purtroppo patito ancora da tanti nostri concittadini” ha spiegato il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. “È importante che misure come questa abbiano carattere continuativo e non rappresentino sussidi una tantum, perché in questo modo chi vive situazioni di disagio sa che può contare su un sostegno valido e al tempo stesso costante” ha detto l’Assessore alle Politiche Sociali, Pasquale Fiorillo. Quanti interessati al beneficio del “Pacco Alimentare” possono presentare domanda completando i moduli disponibili presso l’Ufficio Politiche Sociali dell’Ente o scaricabili all’indirizzo  www.comune.pollenatrocchia.na.it entro lunedì 23 gennaio 2017.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 25244 posts and counting.See all posts by admin