A piedi da Paestum alla Puglia, partita 130 km in 10 giorni.

(ANSA) – CAPACCIO PAESTUM (SALERNO), 7 NOV – E’ iniziata all’alba, l’avventura di Vienna Cammarota, guida ambientale escursionistica di origini cilentane che ha deciso di attraversare a piedi, e in solitaria, i boschi dell’Appennino per partecipare, dal prossimo 17 novembre, al XXIV Congresso Nazionale delle Guide Italiane “AIGAE”, in programma a Manfredonia, nell’Oasi del Lago Salso. Dal Parco Nazionale del Cilento al Parco Nazionale del Gargano, una sfida lunga 230 chilometri da compiere in dieci giorni, munita solo di uno zaino contenente lo stretto necessario per “sopravvivere”. Alla partenza, però, ha avuto un piccolo inconveniente: si è accorta di essersi dimenticata il cellulare. Dopo il via è stata costretta a tornare a casa per prenderlo.
Dalla Città dei Templi, attraverso le provincie di Salerno, Avellino e Foggia, in terra pugliese, fino a Manfredonia, per conoscere storie, leggende e tradizioni delle comunità locali interessate dal percorso.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21752 posts and counting.See all posts by admin