Napoli. Programmazione stage e lavoro in Europa presso l’auditorium di Scampia

image_pdfimage_print
Presso l’auditorium di Scampia si è svolto un vertice di programmazione Stage e lavoro in Europa, opportunità per i giovani di Scampia. Sono intervenuti Ciro Froncillo Presidente dell’Associazione Avog di Scampia, Serena Angioli Assessore ai Fondi Europei della Regione Campania; Bruno Baglioni Agenzia Erasmus; Roberto Guglielmi BXL Europe; Andrea Cozzolino Parlamentare Europeo, commissione sviluppo regionale. Inoltre hanno aderito 72 scuole di tutto il territorio napoletano, una forte presenza di giovani circa 500 che ha riempito l’Auditoriumo intitolato a Fabrizio De André.
Con questa manifestazione si è voluto informare tutti i giovani sui diritti a livello europeo, in particolare riguardo le scuole e le università, e sulle  possibilità di  inclusion, cioè inclusione sociale, che l’Europa offre nell’Agenda 2017 -2020, nonché sul  problema della povertà come causa di esclusione sociale – ha dichiarato il Presidente dell’associazione Avog Ciro Froncillo.  Perciò si dovrà informare – prosegue il leader dell’associazione Avog –  con apposite agenzie, anche su un rapporto sinergico con il progetto Erasmus, mentre invece, ad esempio,  un quartiere come Scampia  fino ad oggi ha fatto notizia prevalentemente  sulla criminalità.
Con questa iniziativa – dichiara ancora il Presidente Ciro Froncillo –  si vuole che queste attività europee possano partire anche da luoghi come Scampia o almeno coinvolgerli attivamente , su  temi   dei diritti giovanili che vanno  dal diritto al lavoro ai diritti dell’informazione. Tutti questi argomenti saranno posti su un tavolo, anche in rapporto con il  territorio e quindi con il Comune e con la Regione, anche  per far sì che i giovani di quartieri come Scampia abbiano una speranza di inserimento sociale e quindi di una vita migliore . L’associazione Avog può fungere da tramite e da strumento per rilanciare una partecipazione diretta dei cittadini che passa da Scampia per entrare a pieno titolo nei programmi e nelle iniziative europee che li possono riguardare. Perché Scampia fino ad ora è stata isolata dalla partecipazione dei diritti dei giovani.  Pertanto  è importante che queste agenzie vengano ad informare direttamente sul territorio i giovani.  Abbiamo ospitato questo primo incontro a Scampia –conclude il Presidente dell’AVOG –  anche per dimostrar che questo territorio vuole andare oltre i consueti  problemi causati dalla camorra.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 25220 posts and counting.See all posts by admin