Napoli. 40 euro per 3 km in taxi, la solidarietà ad Enrico Rizzi

Pioggia di solidarietà da ieri pomeriggio per il Presidente Nazionale del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali Onlus. Centinaia di cittadini indignati ed amareggiati assieme a tantissimi tassisti di ogni città hanno preso d’assalto la messaggistica del social network Facebook di Enrico Rizzi per esprimergli massima solidarietà per quanto accaduto.

40 euro per il percorso dall’Aeroporto di Capodichino al Tribunale di Napoli, a Piazzale Falcone e Borsellino, 3 km e mezzo. E’ quanto ha dovuto pagare il responsabile di una Onlus per la difesa degli animali, Enrico Rizzi, 26 anni, ad un tassista che lo ha prelevato all’aeroporto. Il passeggero ha identificato la cooperativa di appartenenza del Taxi, il “Consorzio Eurotaxi 2000“, dai numeri di telefono presenti sulla ricevuta ed ha sporto denuncia, fornendo una descrizione sommaria del tassista-truffatore, un uomo di circa 50 anni.

Decine di telefonate alla segreteria nazionale dell’associazione e tra queste è arrivata anche quella del Dirigente del Trasporto Pubblico del Comune di Napoli, Dott. Pasquale Del Gaudio, che ha chiesto proprio di interloquire proprio con il giovane leader animalista. “Desidero esprimerle a nome dell’Amministrazione Comunale tutto il mio rammarico per quanto le è accaduto. Un fatto gravissimo che le assicuro non verrà trascurato. Troveremo questo mascalzone e revocheremo la licenza “ – è stato il durissimo commento del Dirigente Comunale.
Frattempo, un bel messaggio di invito è giunto a Rizzi da un tassista napoletano. “Sono un tassista napoletano. Mi scuso e mi vergogno per quanto le è accaduto. Spero di poterla incontrare presto nel mio taxi per portarla a fare un bel giro della città. Cordiali saluti. Marco M.”
image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21860 posts and counting.See all posts by admin