Caserta. Un successo l’evento “I cook you”, per i bambini di Kongolo

Un trionfo l’evento “I cook you” promosso dal Rotaract Club Capua Antica e Nova insieme al Rotaract Caserta Terra di Lavoro presso la rinomata scuola di cucina “I cook you” di corso Trieste a Caserta.

Si tratta di un corso di cucina che ha visto protagonisti della serata, lo scorso 10 novembre, i giovani soci rotaractiani che si sono cimentati a preparare e ad assaggiare svariate ricette, dalle più tradizionali, Pancotto con Cime di Rapa, alle più sofisticate, Ravioli di Pasta Fresca, per terminare con un delizioso dolce che ha riscaldato i cuori rotaractiani, il cuore di cioccolato. Nobile il fine: il ricavato della serata è stato infatti devoluto al Progetto Distrettuale del Rotaract Distretto 2100, “Torniamo a Scuola”, un lodevole service indirizzato al territorio della Diocesi di Kongolo, nella provincia del Katanga, una delle più povere e isolate della Repubblica Democratica del Congo, per la costruzione di una scuola nella città del Kongolo. L’attività distrettuale, assicurano gli organizzatori, verrà svolta a stretto contatto con la Caritas Developpement Kongolo, presieduta dal Vescovo della Diocesi, Monsignor Oscar Ngoy Wa Mpamba. Quello di Kongolo è un territorio che ha dovuto affrontare molte difficoltà a partire dalle guerre del 1996 e del 1998, allo sfaldamento del tessuto economico, ai saccheggi e violazioni di qualsiasi tipo. Molte persone, durante le guerre, sono state costrette a fuggire nelle foreste e ad abbandonare le proprie abitazioni, ora per lo più distrutte. Anche le scuole sono state saccheggiate. Oggi oltre cinque milioni di bambini nel paese non ricevono alcuna istruzione. Nel corso degli anni la popolazione è aumentata notevolmente e le strutture scolastiche sono diventate ancor più inadeguate. La formazione dei bambini è in costante calo e i servizi statali sono insufficienti per le esigenze locali. Consapevoli dell’importanza del miglioramento della scolarizzazione dei propri figli, le diverse popolazioni stanno pensando alla costruzione e all’attrezzatura di nuovi edifici. Data la dilagante povertà si sono rivolti alla Caritas Developpement Kongolo. Il Distretto rotaractiano 2100, con il proprio service, intende aiutare a costruire una scuola per quei bambini. Il presidente del Rotaract Club Capua Antica e Nova Raffaella Tartaglione e il presidente del Rotaract Club Caserta Terra di Lavoro Pietro Marzano nel ringraziare tutti i partecipanti per l’entusiasmo e la numerosa partecipazione all’evento di beneficenza, già pensano ad una seconda edizione. “Questo evento –ha affermato soddisfatta la giovane presidente del Club Capua Antica e Nova Raffaella Tartaglione – è uno dei piccolissimi passi del lungo percorso che faremo insieme per il bene degli altri, questo è il vero senso del Rotaract”.

image_print