Caserta. PNSD, premiati nove alunni del tecnico Buonarroti

Anche gli alunni e il team digitale dell’Istituto Tecnico “Michelangelo Buonarroti” di Caserta, di cui è dirigente Vittoria De Lucia, hanno partecipato con lusinghieri risultati alla tre giorni di hackathon, laboratori e workshop organizzati dal Miur alla Reggia di Caserta dal 25 al 30 novembre per festeggiare il primo Compleanno del Piano Nazionale Scuola Digitale. Cinquemila gli studenti giunti da tutt’Italia per festeggiare la scuola digitale accompagnati da dirigenti e docenti, tra loro anche numerosi alunni del Buonarroti dei quali trentadue sono stati impegnati in tre hackathon della durata di 24 ore su tre tematiche di Cittadinanza Globale: Cultura, Cibo e Cittadinanza Digitale.

Dopo il lancio degli hackathon i 203 partecipanti sono stati divisi in 24 gruppi (8 per ogni tema) e hanno lavorato nelle splendide e storiche Sale di uno dei monumenti più rappresentativi d’Italia guidati dai responsabili del Ministero per il PNSD Donatella Solda e Lorenzo Micheli. L’hackathon sulla Cultura ha visto vincitore il gruppo in cui erano presenti gli alunni buonarrotiani Vincenzo Vendemia della IVA CAT e Maria Iovinelli della IVA BIO con il progetto dal titolo “VR4C” (utilizzo in scuole e musei di visari di realtà virtuale). L’hackathon sul cibo è stato vinto dal gruppo in cui erano presenti gli alunni Chiara Capasso della IVA BIO e Samantha D’Auria e Simona Feola della IV A CAT con il progetto dal titolo “DOC” (realizzazione di una app che tramite l’utilizzo del gps mappa i prodotti tipici, la provenienza ed eventualmente gli esercenti dove acquistare o consumare tali prodotti). Menzione speciale per l’alunno Davide Piccirillo della IVA Bio. L’hackathon sulla Cittadinanza Digitale ha visto vincitore il gruppo composto, tra gli altri, dagli alunni Alfredo Schiavo della IVA BIO e Sara Perciato della IV A TUR con il progetto dal titolo “Scuola 2.1” (un rinnovamento grafico della già esistente app “La Scuola in Chiaro”, che riunisce in un unico sito le informazioni di tutte le scuole d’Italia). Menzione speciale per l’alunno Ivan Scaldarella IV A con il progetto “Digital School”.

I ragazzi vincitori, guidati dai docenti Vittorio Zerbini e Maria Castrillo che, insieme a Giuseppe Vozza, Elena Perone e Brigida Di Marzio, fanno parte del team digitale del Buonarroti, saranno impegnati nella realizzazione del progetto vincitore per 7 giorni in un polo di eccellenza. La manifestazione nazionale ha attirato nella meravigliosa Reggia vanvitelliana, trasformata per l’occasione in un grande laboratorio digitale, tante scuole, docenti e studenti, oltre al Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, al Direttore Generale del Miur Campania, Luisa Franzese, e a numerosi dirigenti Miur e di istituti scolastici. Presenti con un proprio stand, peraltro molto visitato, anche gli studenti dell’indirizzo “agrario” del Buonarroti con i loro docenti e la dirigente Vittoria De Lucia che ha fortemente invogliato tutto il personale a partecipare all’interessante evento nazionale. Per l’occasione sono stati presentati i tanti “prodotti” e progetti realizzati dagli alunni dell’indirizzo agrario nell’ambito delle attività di alternanza scuola lavoro.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21754 posts and counting.See all posts by admin