Casapulla. Terremoto, Protezione Civile e Oratorio consegnano beni agli abitanti di Visso

Domenica 13 novembre, una delegazione, composta dai volontari della Protezione civile, capeggiati dal coordinatore Salvatore Santoro, e dai rappresentati dell’Oratorio San Domenico Savio del presidente Marco Santamaria, è partita da Casapulla alla volta di Visso, uno dei paesi maggiormente colpiti dal terremoto dello scorso mese di agosto. Il gruppo è stato accolto dal responsabile della Protezione civile locale Antonio Franconi e dal sindaco Giuliano Pazzaglini. I volontari di Casapulla hanno consegnato i beni raccolti nelle ultime settimane in paese direttamente ai terremotati. Successivamente, la delegazione è stata invitata al pranzo che si è tenuto nelle tende del campo, allestito a Visso dopo il terribile sisma di agosto. Inoltre, accompagnati dalla fascia tricolore del paese in provincia di Macerata, i cittadini casapullesi hanno effettuato un’ispezione nella zona rossa, dove si sono registrati i maggiori danni causati dalle continue scosse. L’iniziativa di solidarietà, appoggiata dall’amministrazione comunale, diretta dal sindaco Michele Sarogni, può essere considerata una vera azione di ‘volontariato in rete’, con Protezione civile ed Oratorio uniti per fornire un aiuto concreto alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terribile terremoto.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21789 posts and counting.See all posts by admin