Casapulla. Prevenzione patologia apparato genitale femminile, Comune firma la convenzione

Il Comune di Casapulla, diretto dal sindaco Michele Sarogni, nell’ambito di un’azione volta alla tutela della salute dei cittadini, stipula una nuova convenzione con lo studio medico ‘Nicomed’ con sede a Santa Maria Capua Vetere. La collaborazione nasce dall’esigenza di promuovere la diffusione della prevenzione per determinate patologie ed in particolare dell’apparato genitale femminile.

L’Ente di piazza Municipio, infatti, vuole favorire l’attività di sensibilizzazione e di screening per permettere una diagnosi completa della patologia, puntando ad agevolare ogni iniziativa che possa ampliare l’offerta di servizi alla cittadinanza, con particolare riguardo alle fasce sociali più deboli. Per questi motivi, il centro medico ‘Nicomed’ di Santa Maria Capua Vetere, concederà alle donne residenti a Casapulla, previa prenotazione telefonica, visite ginecologiche e diagnostica ecografica della pelvi femminile e della mammella a prezzi vantaggiosi. Dopo quella riguardante la prevenzione per malattie legate alla tiroide, dunque, il Comune di Casapulla ha stretto un nuovo accordo per incrementare l’attività di sensibilizzazione e di screening al fine di ottenere una diagnosi precoce e completa che, nella maggior parte dei casi, può favorire la guarigione del paziente anche da patologie serie.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21877 posts and counting.See all posts by admin