“Casaluce Pulita”, il Forum dei Giovani presenta il progetto alla cittadinanza

“Casaluce Pulita”, questo è il nome che il Forum dei Giovani di Casaluce presieduto da Antonio Di Martino, ha voluto dare al progetto di “Cittadinanza Attiva” che riguarda tematiche legati all’ambiente, che verrà presentato venerdì 4 alle ore 17 nella Sala Consiliare del Comune a tutta la cittadinanza, all’Amministrazione comunale, alla politica e ai politici del posto, alla Scuola, e a tutte le associazioni  e gruppi di volontariato che operano sul territorio.

“Lo scopo principale che il progetto si prefigge di raggiungere – è scritto nella lettera indirizzata al Primo cittadino di Casaluce – è quello di educare e sensibilizzare tutti i cittadini, sia giovani che anziani ad un corretto uso dell’ambiente dove vivono, con interventi volti alla rivalutazione di strade e aree verdi esistenti sul territorio, con attività di riqualificazione (pulizia di spazi, piantumazione di alberi, manutenzione e pulizia di aiuole pubbliche etc.), e quello dell’accrescimento della qualità della vita delle persone attraverso una maggiore sensibilizzazione nei confronti del territorio cittadino. Saranno inoltre coinvolte nel progetto anche due associazioni di giovani che operano nel vicino Comune di Teverola e il Comune stesso, dovendo il progetto, interessare anche un’importante arteria del territorio ubicata proprio sulla striscia di confine con il Comune di Casaluce”.

Infatti, ad essere interessate dal progetto, saranno due arterie importanti del paese, rimbalzate recentemente agli onori della cronaca per via dello stato di degrado e di abbandono in cui versano,  di cui una (via Piro Consortile), in particolare, è divenuta da tempo luogo abituale per gente incivile e malintenzionata che predilige la vergognosa pratica dell’abbandono e rogo di rifiuti. L’altra, invece (via Provinciale Casaluce-Teverola), rappresenta l’ingresso del paese,  il salotto, l’anticamera, il corridoio di passaggio di tanti cittadini che, a piedi o con i loro veicoli, attraversano il paese, e che dovrebbe essere il più bel biglietto da visita ma che invece, oggi rappresenta solo una brutta cartolina.

“Noi del Forum – fa sapere Di Martino –  crediamo e riteniamo che sia urgente intervenire il prima possibile in queste due aree, per restituire ai territori di Casaluce e Teverola la giusta dignità, la giusta dimensione e collocazione, e in termini di qualità e rispetto dell’ambiente, e in termini di decoro urbano, ma soprattutto per lanciare un messaggio molto forte alle due comunità, quindi, prevediamo di realizzare la “Giornata Ecologica” con il contributo, si spera, della partecipazione attiva di tutta la cittadinanza, sabato 12 novembre p.v., oppure, in data che verrà concordata in sede di incontro con tutti gli attori interessati e che comunque, in caso di avverse condimeteo, sarà rinviata al sabato successivo”.

Insomma, tutti uniti per dire basta al degrado, basta all’abbandono e roghi di rifiuti, e basta all’indifferenza nei confronti di una problematica diventata negli anni una vera spina nel fianco per tutto il paese e per tutto il circondario.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21830 posts and counting.See all posts by admin