Cancello ed Arnone. Operatori ecologici, Flaica denuncia ‘mancato pagamento retribuzione’

La F.L.A.I.C.A. C.U.B. Caserta, stigmatizza l’atteggiamento del Sindaco del Comune di Cancello ed Arnone il quale ha ignorato la richiesta formulata dalla scrivente in data 20 ottobre u.s., ciò nonostante con la presente reiteriamo la richiesta a predisporre il pagamento diretto delle retribuzioni di aprile e maggio relative all’anno 2016, fatto salvo quanto dovuto in termini di liquidazione (ratei di 13° e 14° spettanze di fine rapporto e TFR)., ai n. 10 operai che dal 2015 hanno prestato servizio sul cantiere del Comune di Cancello ed Arnone alle dipendenze del Consorzio Sinergie, così come previsto dal D.lgs. 50/16 che, nella fattispecie al comma 6 dell’art. 30 prevede che “Ove non sia stata contestata formalmente e motivatamente la fondatezza della richiesta entro il termine sopra assegnato, la stazione appaltante paga anche in corso d’opera direttamente ai lavoratori le retribuzioni arretrate, detraendo il relativo importo dalle somme dovute all’affidatario del contratto”.

Pertanto, tenendo conto che il Consorzio Sinergie, allo stato attuale, non ha corrisposto quanto dovuto ai dipendenti, considerata la drammatica condizione economica che attraversano i nuclei familiari dei lavoratori in conseguenza anche al mancato pagamento delle spettanze di fine rapporto e del TFR delle precedenti società, la scrivente O.S. preavvisa che trascorso infruttuosamente il termine di 5 gg., dalla ricezione della presente, invierà un’apposita segnalazione alle strutture competenti con lo scopo di ferificare eventuali mandati di pagamento emessi senza seguire l’ordine cronologico delle fatture.
In fiduciosa attesa di un rapido e positivo riscontro si inviano

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21710 posts and counting.See all posts by admin