Aversa. Incarichi CTU, associazioni Periti Assicurativi si riuniscono per analizzare attuale normativa

image_pdfimage_print

Si sono riuniti, presso il parco Palmieri in via De Filippo ad Aversa, il presidente dell’APATNN (acronimo di Associazione Periti Assicurativi del Tribunale di Napoli Nord) Nicola Palmieri, il Presidente dell’APAC (Associazione Periti Assicurativi di Caserta) Donato Santoro, il Presidente del Movimento Forense Napoli Nord Gianluca Lauro, l’avvocato Rosario Capasso consigliere comunale, ed alcuni iscritti alle due associazioni di Periti, per esaminare l’attuale normativa che regola gli affidamenti degli incarichi di CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio).

Da un’attenta analisi dei provvedimenti normativi susseguitisi negli anni, è emerso che la norma contenuta nella Gazzetta Ufficiale di Martedì 15 dicembre 2015 è quella che attualmente regola la materia e all’art.2 recita testualmente: “L’attività peritale non può essere svolta da soggetti non iscritti nel Ruolo di cui al successivo art. 3 – (che detta le norme e i requisiti per l’iscrizione) – …”. Tale normativa, secondo i soggetti riunitisi, supera e dirime ogni dubbio e controversia, anche quelli nati e sollevati in seguito ad un parere del 1999 espresso dal Ministero di Grazia e Giustizia. “D’altronde – fa notare il presidente dell’Associazione di categoria di Caserta, Donato Santoro – sono ormai anni che preso il Tribunale di S.Maria Capua Vetere gli incarichi sono affidati dai Giudici solo a periti iscritti al ruolo”.

È intenzione delle associazioni riunitesi di stilare un documento e di corredarlo di una serie di atti a sostegno dello stesso per consegnarlo ai vertici del Tribunale di Napoli Nord al fine di cercare di sviscerare insieme la problematica e per attuare tutti gli atti consequenziali.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 25242 posts and counting.See all posts by admin