Aereo in avaria cade nelle acque del Golfo di Napoli: esercitazione della Guardia Costiera

La mattina di martedì 15 novembre 2016 si svolgerà nelle acque del Golfo di Napoli l’esercitazione di ricerca e soccorso aero-marittima, denominata “Airsubsarex 2016“, che vedrà coinvolti unità navali e mezzi aerei delle forze di polizia e di altre amministrazioni dello stato (Guardia Costiera, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Croce Rossa, 118).

L’esercitazione consisterà nella simulazione di un’attività di ricerca e soccorso a favore di un aeromobile di linea civile, coordinate dall’autorità responsabile per il soccorso in mare – IV MRSC – Direzione Marittima della Campania,  ammarato in una zona di mare del Golfo di Napoli, a seguito di una grave avaria e nella gestione dei feriti da parte dell’autorità coordinatrice per i soccorsi a terra – Prefettura di Napoli – con l’attivazione del CCS.

Nell’esercitazione saranno impiegati numerosi mezzi aerei, navali e terrestri, e pertanto l’area portuale di Napoli sarà interessata da un notevole afflusso di autoveicoli appartenenti alle Forze dell’Ordine ed agli enti impegnati nelle operazioni, con probabile rallentamento del traffico e congestione della viabilità portuale.

Al fine di consentire il corretto e regolare svolgimento delle operazioni, si comunica che a partire dalle ore 08,30 e fino alle ore 12,00, tutti i traghetti in servizo di collegamento marittimo per le isole del Golfo di Napoli, arriveranno e partiranno dal Molo Beverello e non dalla Stazione Marittima di “Calata Porta di Massa”

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21862 posts and counting.See all posts by admin