Corruzione e gare truccate all’Asl Caserta, Grimaldi: “Giustizia faccia velocemente il suo cammino”

“Pur definendomi “un grillino sui generis, perché non vado all’attacco finché non c’è una sentenza passata in giudicato la giustizia deve fare il suo percorso. Ben vengano, quindi, i controlli e le verifiche, anche perché tutta la vicenda è nata da una querela effettuata dalla stessa Asl di Caserta: un’autodenuncia per questioni legate all’assenteismo di alcuni soggetti che poi ha portato a questi nuovi capi d’imputazione”. Così Nicola Grimaldi, deputato del M5S.

“Si tratta di aver affidato a co-gestori i servizi psichiatrici senza i necessari piani terapeutici riabilitativi individuali, a cui sono legati i budget di salute per ogni paziente, uno strumento bellissimo e positivo, ma che in questo caso porterebbe a uno spreco di soldi. Un qualcosa di molto grave, a cui si aggiungono regalie e altri mezzi illeciti per favorire i co-gestori compiacenti. Spero, quindi, che la giustizia faccia velocemente il suo cammino e che tutte queste azioni illegali venute alla luce abbiano un riscontro. Attendiamo, dunque, l’esito finale dell’inchiesta e lo svolgimento del processo senza puntare il dito su nessuno”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 70390 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: