Trentola Ducenta. Apicella: “La mia amministrazione attenta sulla tematica scuola”

Al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Trentola Ducenta sta per terminare, come le altre Scuole Secondarie Superiori del territorio Nazionale, la campagna di iscrizioni alle prime classi.

“All’Amministrazione del Comune di Trentola Ducenta ed a me personalmente, sta molto a cuore che questa istituzione del nostro territorio continui e moltiplichi, per quanto possibile, la sua attività di ottima formazione dei nostri giovani concittadini – dice il sindaco Apicella -. Il percorso fin qui compiuto è altamente lodevole se consideriamo che nei pochi anni di presenza sul nostro territorio sono già stati dichiarati “maturi” tantissimi ragazzi. L’alta percentuale media di allievi promossi, tra le più alte nelle analoghe scuole dei Comuni circostanti, è il risultato di un lavoro attento, di una dedizione completa del personale docente che, con alta professionalità e preparazione, riesce sempre a coinvolgere nel percorso educativo la quasi totalità degli allievi. Crediamo che i lusinghieri risultati raggiunti siano la naturale premessa alla continuazione dell’opera iniziata e fin qui svolta. È da qui che parte l’auspicio, l’invito, la sollecitazione, a genitori ed alunni affinché sempre più giovani concittadini e dei Comuni limitrofi si iscrivano in questa prestigiosa scuola del territorio. Da parte mia e dell’Amministrazione c’è e ci sarà l’impegno a continuare e per quanto possibile, ad aumentare la già buona collaborazione con la Dirigenza, con il Corpo Docenti e tutti i Collaboratori della Scuola, per migliorare sempre più la struttura, gli spazi esterni e le attrezzature per il benessere fisico e mentale dei nostri giovani.
Voi, cari ragazzi, siete il punto di partenza di tutto quanto di più bello, propositivo e creativo, sarà fatto nel nostro futuro. A voi, va il mio augurio affinché possiate indirizzare bene le vostre scelte, affinché non si assopisca mai in voi la voglia di conoscere, scrutare, sapere. A noi adulti, soprattutto a chi ha l’oneroso ed impegnativo compito di occuparsi dell’educazione e formazione dei nostri ragazzi, spetta saper guidare, indirizzare, accompagnare, senza sentirsi mai “più grandi” ma cercando piuttosto di creare dialoghi e confronti tra pari, senza porsi mai ad un gradino più in alto, ma provando a camminare accanto”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 70374 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: