Revisione reti trasporto europee, Vuolo: “Nel Sud Italia smantellate le ferrovie, ha prevalso il profitto a danno del popolo”

Questa mattina, l’europarlamentare ID/Lega, Lucia Vuolo, è intervenuta nel corso della Plenaria in merito alla revisione degli orientamenti relativi alla rete transeuropea di trasporto (TEN-T). Obiettivo: concretizzare la messa in sicurezza delle zone periferiche e rurali entro il 2030.

“Basta girare l’Europa per capire quanto ci sia ancora da fare per uniformare l’Unione da Nord a Sud e da Est a Ovest. – ha dichiarato la Vuolo nel suo intervento – È stato giusto collegare negli anni i principali centri urbani tanto in Europa quanto all’interno degli Stati. È tempo di dare spazio alle periferie d’Europa. Tutti sappiamo che sono poche le infrastrutture e praticamente inesistenti le politiche di manutenzione. Giusto dare spazio a combustibili alternativi e ascoltare le città periferiche, ma non anteponiamo la difesa dell’ambiente ad ogni costo o peggio, il profitto ad ogni costo. In alcune aree del Sud Italia il profitto ha prevalso e, in pochi lo sanno, ma intere linee ferroviarie sono state smantellate e sostituite da autobus. I trasporti sono gli assets strategici dell’Unione, ma si faccia di tutto per renderli ugualmente accessibili, Governi e Commissione facciano dunque la loro parte rispettando tutti i cittadini d’Europa”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 70553 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: