(VIDEO) C5. Il Napoli fa filotto: battuto anche il Taranto

La capolista se ne va. Napoli sull’ottovolante contro il Taranto, otto successi su altrettante gare, e con il bottino pieno in tasca si gode il periodo di sosta per le festività Finisce 5-1: apre Renoldi, impatta Lacatena nei primi 20′; l’assalto alla porta avversaria si risolve solo nel secondo tempo, subito con Hojzan e poi con Fortino, De Simone e Turmena.

PRIMO TEMPO – La prima chance è azzurra con il palo esterno di Renoldi, Fortino si divora il vantaggio da due passi non approfittando di un errore ospite in impostazione. Lo stesso deve successivamente fare i conti con uno strepitoso Ventimiglia. L’1-0 arriva a 4’16”: conclusione di Perugino corretta in rete dall’ex Milano. Il Napoli insiste con Hozjan per due volte, transizione solitaria di Lacatena che vale tuttavia il pari a 7’04” con un Ganho non impeccabile in questo frangente. Rossoneri nuovamente all’attacco, Di Pietro sfiora il raddoppio. Sull’altro fronte il mancino di Turmena timbra il palo, il destro dell’8 sloveno trova l’opposizione dell’estremo difensore dei pugliesi. Ci prova anche Robocop, Arillo coglie l’ennesimo legno di giornata. Splendida serpentina del 9, il tiro però è debole. Miracoloso Ventimiglia sul break di Turmena e sulla seguente occasione ancora sui piedi di Arillo, servito ottimamente proprio dal 17. Il 99 di Bommino manca incredibilmente l’appuntamento con il goal in una ripartenza 3 contro 1 con un gran recupero di capitan Perugino. Il doppio passo e la traversa di Hozjan sono le ultime emozioni della prima frazione che si conclude così sull’1-1.

SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa il portiere del Taranto sbarra subito la strada a Fortino e ad Arillo, dall’altra parte Ganho risponde presente al solito Di Pietro. A 2’15” gli sforzi partenopei danno i frutti: altra doppia finta di Nejc e sfera all’angolino, 2-1. La partita d’ora in avanti è in discesa. Gioco a due tra Arillo e Fortino, il tacco del 20 per Attilio che non riesce a calare il tris. Sale in cattedra Turmena: si avventa su una sua staffilata respinta e, con uno scambio di testa, offre a Robocop per la sforbiciata del 3-1 (4’12”). Nel poker c’è sempre lo zampino di Luis, dribbling ai danni di Salvo ed assist per De Simone che sigla la terza realizzazione in campionato. Bommino gioca la carta Lacatena power play, ne trae vantaggio l’unico a cui mancava la presenza nel tabellino: a 12’59” il 5-1 di Turmena, a porta sguarnita dopo un’ingenuità del 24, che archivia la contesa. Festa a Cercola, pausa natalizia in vetta con 24 punti in otto apparizioni. Prossima sfida il 9 gennaio in quel di Polistena.

SALA STAMPA – “Innanzitutto vanno fatti i complimenti al Taranto per come ci ha tenuto testa – dice mister Piero Basile nel post-gara, – soprattutto nel primo tempo. Loro avevamo qualche assenza importante, noi abbiamo disputato tre incontri in sei giorni e sfoderare questa prestazione con una tale intensità ed una tale concentrazione, subendo praticamente soltanto due tiri e creando una marea di palle goal, è di grande rilievo. Sapevamo di dover rimanere tranquilli e con la testa giusta perché prima o poi la rete sarebbe arrivata e così è stato. Sembra che non volessimo fermarci, stiamo costruendo qualcosa di importante”.


IL TABELLINO

FF NAPOLI-TARANTO 5-1 (1-1 p.t.)

FF NAPOLI: Ganho, Perugino, Arillo, Renoldi, Fortino, Hozjan, De Simone, Amirante, Turmena, Ruggiero, Giaquinto, Capiretti. All. Basile

TARANTO: Ventimiglia, Salvo, Chirivì, Lacatena, Di Pietro, Solidoro, Loconte, L’Ingesso, De Risi, Pozzovivo, Bianco. All. Bommino

MARCATORI: 4’16” p.t. Renoldi (N), 7’04” Lacatena (T), 2’15” s.t. Hozjan (N), 4’12” Fortino (N), 7’08” De Simone (N), 12’59” Turmena (N)

AMMONITI: Turmena (N), Perugino (N), Di Pietro (T)

ARBITRI: Gianluca Gentile (Roma 1), Alessandro Pompeo Ghiretti (Ciampino) CRONO: Marco Bartoli (Nocera Inferiore)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 70264 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: