Trentola Ducenta. Lutto in città: morto il dott. Francesco Vista

“Vi comunico i dati relativi all’andamento del contagio sul nostro territorio: 371 attuali positivi (+12), 524 guariti (+16). C’è inoltre da poco giunta una notizia che comunico con grande dispiacere: è venuto a mancare un noto professionista del nostro territorio, il dott. Francesco Vista, medico di base, ben conosciuto come storica istituzione presso il presidio territoriale di guardia medica locale”. Così il sindaco Michele Apicella.

“Ci uniamo al dolore della famiglia, della moglie, dott.ssa Rosanna Martino e dei due figli, a cui va il nostro più sentito cordoglio e ricordiamo il dottore, sia come professionista di grande calibro, che esercitava la sua professione sempre con estrema umanità e con la massima disponibilità per i suoi pazienti, schierato nell’ultimo periodo anche nella lotta al covid, che come padre e marito esemplare. Il nostro concittadino si unisce purtroppo alla troppo lunga lista degli operatori sanitari, indispensabili ed essenziali per la lotta al covid ma che purtroppo, inevitabilmente, ne diventano a loro volta vittime. La nostra gratitudine e stima, per tutti coloro che sono impegnati in prima linea per cercare di combattere questa emergenza sanitaria, non sarà mai abbastanza”.

Anche il giornalista locale Franco Musto ha voluto ricordare la figura del dott. Vista:

Carissimi amici compaesani, e con tristezza, e sicuro interprete dei sentimenti di tutti, nessuno escluso. Virtualmente abbraccio forte Franco Vista, amico da sempre e medico di tutti, disponibile, paziente, capace, in servizio alla guardia medica di Trentola, anche quando non era di turno, pronto a vincere ogni battaglia per curare tutti, fino a pochi giorni prima che il covid19, con i suoi artigli e tentacoli, l ha portato alla morte. Molte volte ci si vedeva, insieme con altri suoi colleghi medici, pazienti, ognuno per la sua parte, I loro attenti consigli nell esclusivo interesse per una sanità migliore sul territorio, erano per me motivo di attenta valutazione di articoli di stampa. Molte volte ero l’anello di congiunzione tra Enzo Iodice, responsabile distrettuale della guardia medica, prima ancora Mariano Buniello, Tina Cosentino ed altri. Franco è stato attento e preparato, non si contavano i pazienti che lo aspettavano e sono certo ancora lo aspetteranno alla guardia medica, mentre in tanti continueranno a chiedere di te. Sono certo che se anche una sola persona mi leggerà, starà più attenta, si renderà conto di più, che il covid19, e spietato, soprattutto con una certa categoria di persone, la tua categoria Franco, che cerca in tutti i modi di salvare gli altri, fino a rischiare di perdere il bene più prezioso che una persona possiede, la sua stessa vita. La tua morte carissimo Franco, non servirà ne sono certo, a riempire una semplice casella vuota di una inutile statistica, ma a continuare a salvare, come hai fatto, tante vite umane. Intanto in piazza del Plebiscito a Napoli, alla presenza di 150 medici in camice bianco, con scroscianti e commoventi applausi hanno ricordato il dott. Vista.

Franco Musto

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 68864 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: