Biodigestore a Gricignano, Lettieri: “L’affare della vita…”

“Da un’attenta lettura del compromesso per l’acquisto del terreno emerge un dato molto, ma molto, particolare. In sostanza la società Ambyenta spa (che vuole realizzare il biodigestore) si impegna a pagare non solo 2 milioni e 175 mila euro alla Grecina Immobiliare (proprietaria del terreno) ma anche 1 milione 824 mila alla società Infraedil ad un’unica condizione: che gli vengano concesse le autorizzazioni per la realizzazione del biodigestore”. Così il consigliere comunale Vittorio Lettieri, capogruppo di Gricignano al Centro.

“La società Infraedil, a giugno, aveva stipulato un compromesso di compravendita per l’acquisto del terreno e dopo meno di un mese riesce a cedere il diritto di acquisto alla società Ambyenta “guadagnando” più di 1 milione ed 825 mila euro. Nel compromesso, però, viene inserita una clausola precisa: il prezzo verrà pagato solo se verranno rilasciate le concessioni. Questo mi porta a pensare, in realtà è scritto a chiare lettere nel compromesso, che la società Ambyenta è disposta a pagare un “plus” di 1 milione ed 825 mila euro alla società Infraedil (per l’acquisto del terreno) a condizione che gli vengano rilasciate le autorizzazioni. Quindi, le autorizzazioni per la realizzazione del biodigestore “costano” alla società Ambyenta 1 milione 800 mila euro (oltre iva). L’affare della vita”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 69067 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: