Aversa. Covid, Golia scrive all’ASL per ‘attivare servizi necessari assistenza contagiati e in isolamento domiciliare’

“Dal bollettino Asl di oggi emerge che nella nostra città i casi positivi sono arrivati a 575 mentre che i guariti sono 180, dato identico a quello di ieri. A tal proposito ho inviato una nuova missiva al direttore generale dell’Asl, all’Uopo e al direttore del distretto per chiedere comunicazioni congrue e che mettano il comune in condizione di poter attivare tempestivamente tutti i servizi necessari per assistere i concittadini contagiati e in isolamento domiciliare”. Così il sindaco Alfonso Golia.

£Siamo tutti preoccupati per la curva del contagio che sale vertiginosamente in città, in provincia, in Regione e nel resto d’Italia. Proprio nel pomeriggio di oggi abbiamo appreso che si è svolta una riunione urgente del Comitato tecnico scientifico nel quale si è iniziato a discutere di misure più restrittive. Oggi il governatore De Luca ha firmato una nuova ordinanza, la numero 87, con la quale prolunga fino a metà novembre le misure già in vigore sia per quel che riguarda il jogging nei parchi dalle 6 alle 8,30 che per la ristorazione con lo stop all’asporto dalle 22,30. Oggi sono stato in giro con i volontari della Protezione Civile e i vigili urbani. Abbiamo costatato che la gran parte di chi sta in strada indossa correttamente la mascherina anche se in varie occasioni qualcuno l’ha indossata solo dopo il nostro invito. Siamo stati anche in Piazza Paul Harris dove è stato disperso un assembramento a seguito di un accenno di rissa. Dico questo per dire che noi ci siamo, i controlli ci sono nonostante gli organici delle forze dell’ordine siano colpiti dal virus, ma senza la collaborazione di tutti con comportamenti responsabili sarà difficile uscire da questa situazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67147 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: