Aversa. Via Roma affollata, la rabbia del Sindaco Golia. Dipendente positivo, casa comunale chiusa

“Avrete tutti ascoltato il Presidente del Consiglio Conte che ha illustrato al paese le nuove disposizioni contenute nel DPCM in vigore fino al 24 novembre. Invito tutti a leggerne il contenuto. Auspico la massima collaborazione da parte di tutti. Non come le scene di questa mattina a Via Roma. Ho visto famiglie con passeggini, persone anziane con la mascherina sotto al naso, tante persone che affollavano la nostra arteria principale. Io lo reputo un comportamento altamente irresponsabile: i luoghi affollati sono il principale veicolo di diffusione del virus. Qualcuno potrebbe – giustamente – dirmi: “togli la ztl”. Ma quando già abbiamo provato a farlo nel periodo a cavallo del lockdown, la “massa” si riversava comunque sui marciapiedi. Da lunedì entreranno in funzione nuovi orari della Ztl, vi darò i dettagli questa sera, ma non possiamo escludere misure diverse nei prossimi giorni”. Così il sindaco di Aversa, Alfonso Golia.

“A proposito dell’apertura del Cimitero in occasione della ricorrenza dei defunti, ascoltato il parere delle autorità sanitarie e del COC e da un confronto all’interno dell’Amministrazione coi vari gruppi consiliari, prevale in noi la via della prudenza e pertanto dal 31 ottobre al 2 novembre il cimitero resterà chiuso. Lo so, vi avevo dato notizia che invece sarebbe stato aperto. Avevamo anche predisposto infatti l’ingresso a scaglionamento alfabetico, l’assistenza della PC ecc. proprio per permettere a tutti di recarsi in questo Luogo a noi caro. Ma dobbiamo essere sinceri con noi stessi e comprendere che questa ricorrenza viene anche vissuta tradizionalmente da uno stazionamento più prolungato all’interno del cimitero con numeri imprevedibili, ci sono luoghi che non consentono il distanziamento ed è impossibile organizzare un successivo tracciamento, non possiamo rischiare. Vi ricordo inoltre che il Cimitero di Aversa è aperto comunque tutti i giorni e negli orari di sempre”.

“Vi comunico inoltre che un dipendente del nostro Comune è risultato positivo e – fortunatamente e con grande coscienza – era già a casa da qualche giorno. È stato ovviamente predisposto il protocollo di sicurezza è pertanto nella giornata di domani, lunedì 26 ottobre, il Comune resterà chiuso per sanificazione dei locali, per i servizi essenziali i cittadini possono recarsi al comando della polizia municipale. In questa delicata fase il mio, il nostro pensiero va a tutte le attività che si stanno ritrovando ad impattare con le disposizioni del DPCM. Ho ascoltato parole molto serie e intelligenti dalla “protesta pacifica” (e aggiungo civilissima) dei commercianti aversani. Non è stato semplice per voi adattarsi così tante volte e così velocemente a tutti i cambiamenti normativi, ma lo avete fatto e questo vi fa tanto onore. Il Presidente Conte ha annunciato misure economiche immediate per il sostegno ai vostri e a altri settori. Restiamo uniti in questo difficile momento”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67030 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: