Illeciti ambientali, controlli Interforze nel Casertano

Dopo la riunione tecnica di coordinamento interprovinciale tenuta presso la Prefettura di Napoli lo scorso martedì 20 ottobre, sono ripartiti oggi, anche nella provincia di Caserta, gli “Action day” contro lo smaltimento illecito e roghi di rifiuti.

Come quella di ieri a Giugliano, l’odierna operazione, effettuata nel comune di Sessa Aurunca, si pone nell’ambito della nuova stagione mirata alla repressione dell’abbandono o smaltimento illecito di rifiuti non solo di utenze commerciali ed industriali, ma anche di utenze domestiche e agricole e alle discariche abusive e da una nuova pianificazione, sempre con il coordinamento della Prefettura di Caserta insieme con la Questura e le altre Forze di Polizia della provincia e in base alla programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia “Terra dei Fuochi”.

Il 22 ottobre sono entrati in azione 13 equipaggi per un totale di 32 unità interforze che tra le altre attività hanno presidiato con posti di blocco mobili le vie di accesso alle località o ai siti in cui abitualmente vengono abbandonati e quindi conferiti in modo illecito i rifiuti sul territorio Controllate 03 attività imprenditoriali, commerciali e private, di cui 01 sequestrata e 01 sanzionata, 07 persone identificate, di cui 01 denunciata tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 26 auto/autocarri controllati, e oltre € 4mila euro di sanzioni comminate.

È stato inoltre sequestrata un’area di 3000 mq, con l’annesso capannone di 800 mq, entrambi occupati da quantità ingenti di rifiuti provenienti da attività di officina meccanica (pneumatici, olio, traverse di ferro, camion fuori uso, motori e amianto).

Questa nel dettaglio la composizione degli equipaggi in campo: Raggruppamento Campania dell’Esercito, Commissariato della Polizia di Stato di Sessa Aurunca (Ce), ai Carabinieri di Baia Domizia (Ce), Carabinieri Forestale di Roccamonfina (Ce), alla Polizia Municipale di Sessa Aurunca (Ce), alla Polizia Metropolitana di Napoli, alla Polizia Provinciale di Caserta, alla Guardia di Finanza di Mondragone (Ce), all’ASL di Caserta e Sessa Aurunca e all’ARPAC di Caserta.

Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67147 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: