Covid, Rostan: “Emergenza non metta a rischio altre patologie”

“L’emergenza Covid non deve trascinare con sé la difficile situazione che vivono le strutture destinate ad altre patologie altrettanto gravi che necessitano di spazi, posti letto e personale sanitario adeguati. Sono ancora tante le strutture ospedaliere sprovviste di percorsi in sicurezza covid con pazienti che occupano i triage dei pronto soccorso o le corsie di reparti destinati ad a patologie infettive come quelli per l’epatite C. Ricevo diverse segnalazioni circa la riduzione di posti letto in reparti come quello della medicina del dolore e delle cure palliative, e la sospensione delle prestazioni chirurgiche programmate. L’emergenza sanitaria del Covid-19 deve essere gestita nel modo corretto se vogliamo evitare il corto circuito dell’intero sistema sanitario. Rinnovo l’appello a verificare la disponibilità di posti letto nelle strutture sanitarie di secondo livello e ad accelerare tutte le procedure per colmare le carenze di personale”. Lo ha dichiarato Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera ed esponente di Italia Viva.

“Con grandissime difficoltà – prosegue Rostan – stiamo portando avanti in tutta Italia campagne di prevenzione per l’epatite C e per altre malattie che flagellano migliaia di italiani. Nel corso degli incontri nelle piazze o presso i camper sono tantissimi i cittadini che segnalano viva preoccupazione per la progressiva riduzione dei servizi sanitari e dell’assistenza a causa del Covid. Non possiamo consentire pericolosi arretramenti su questo fronte che verrebbero inevitabilmente a ripercuotersi sull’intero sistema”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 66978 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: