Covid-19, positivi due bimbi a Casaluce e Casapesenna

Il Covid-19 colpisce anche i più piccoli. Due casi si sono registrati quest’oggi nell’Agro Aversano: a Casaluce e Casapesenna.

Casaluce. “Con sgomento e particolare preoccupazione, sono costretto a comunicare che in data odierna, mi è giunta la comunicazione ufficiale dell’Asl che il covid 19 ha colpito ancora. La particolarità del caso, sta nel fatto che ancora una volta, si tratta di una bambina di appena 2 anni che frequentava un asilo nido gestito da privati! -. Lo comunica il sindaco Tatone -. Naturalmente, le autorità preposte si sono adoperate per mettere in sicurezza il sito e monitorato tutti gli alunni della sezione primavera di cui fa parte la bambina contagiata! I genitori, da me immediatamente contattati,mi hanno riferito che le condizioni generali della piccola sono discrete. L’anonimato, come richiesto dagli stessi, lo si mantiene come per legge! Ringrazio la direzione della scuola, che immediatamente ha adottato in sicurezza il protocollo previsto. Questi casi, sfatano la leggenda secondo la quale il Covid risparmiava i bambini. Questo ci fa capire, se ce ne fosse ancora bisogno, che è indispensabile osservare severamente tutte le prescrizioni contenute nelle varie ordinanze in vigore! La situazione attuale nel nostro paese è la seguente: abbiamo 21 casi di persone contagiate ed un numero elevato di persone in attesa di risposta del tampone eseguito. Usare la mascherina e rispettando il distanziamento fisico significa avere rispetto per gli altri e per noi stessi”.

Casapesenna. “Concittadini mi dispiace avvisarvi che abbiamo un bambino positivo al COVID-19 (che non frequenta istituti scolastici a Casapesenna). Il bambino sta bene e attualmente non ha sintomi. Procederemo con la mappa dei contatti sperando di non avere altri contagi – lo dichiara il sindaco De Rosa -. Attualmente a Casapesenna risultano 3 positivi + 2 positivi residenti a Casapesenna ma domiciliati in paesi limitrofi. Invito tutti voi ad utilizzare un comportamento serio e rispettoso. Non possiamo permetterci la chiusura totale delle attività, evitate uscite inutili, utilizzate la mascherina in tutti i casi all’aperto e al chiuso, mantenete la distanza e soprattutto lavate spesso le mani. La curva dei contagi in Campania non accenna ad abbassarsi e rischiamo davvero la chiusura totale”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65622 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: