(FOTO) Aversa. Rientro a scuola, ecco come si sta preparando l’IC Cimarosa – IV Circolo

Una lunga chiacchierata quella di stamattina con il Dirigente del comprensivo Cimarosa – IV Circolo Didattico Mario Autore. I temi trattati sono stati diversi, tutti riconducibili all’inizio imminente dell’attività didattica. Abbiamo visitato il plesso di Via Riverso, quello sede della elementare, in cui si stanno ultimando tutte le procedure normative per il contenimento dell’emergenza Coronavirus. Entrate ed uscite contingentate, colori che identificano il percorso, gel e mascherine per i ragazzi.

In molte aule sono presenti banchi monoposto e banchi doppi ma posizionati a scacchiera, tali da consentire la distanza obbligatoria di un metro. Ma molti banchi mancano ancora, ritardo imputabile al Ministero dell’Istruzione che, pur avendo entro i termini, ricevuto la richiesta di dotazione, ad oggi, non hanno effettuato la consegna. Ma c’è di più a fronte di una specifica istanza da parte del Dirigente, alla fornitura di banchi proporzionati all’età dei discendi, il Ministero ha dato la possibilità di poterne acquisire solo una misura standard, banchi che dovrebbero arrivare entro la metà di ottobre.

“Stiamo cercando di fare ogni sforzo possibile per recuperare aule” – ha dichiarato Autore- “ abbiamo sacrificato i laboratori presenti nel plessi scolastici, abbiamo occupato l’aula in cui si svolgevano le riunioni del Consiglio di Istituto, ho anche messo a disposizione la stanza del dirigente sita in via Giotto. Tutto il possibile sforzo per il benessere dei bambini e dei ragazzi”. 

Il problema però sorge sul doppio turno che ci si appresterà ad effettuare. Per la scuola primaria di Via Giotto, i parametri Covidconsentono di ospitare un numero massimo di 15 alunni e minimo di 10. Per il tempo pieno gli alunni della scuola primaria, saranno accolti presso la sede di via Giotto, Il tempo scuola è di 40 ore settimanali su 5 giorni. Per le classi a tempo normale, gli alunni della scuola primaria saranno accolti presso la sede di via Riverso. Si prevede una turnazione mattina/pomeriggio con gli alunni della scuola secondaria. Il tempo scuola è di 27 ore settimanali su 5 giorni, con una turnazione di durata di due settimane ed una unità oraria di 50 minuti. Gli alunni delle classi della scuola secondaria saranno accolti presso la sede di Via Riverso. Si prevede una turnazione mattina/pomeriggio con gli alunni delle classi a tempo normale della scuola primaria. La turnazione avrà una durata di due settimane. L’unità oraria sarà di 50 minuti.

Ed è proprio in relazione alla turnazione che, alcuni genitori di bambini iscritti al “tempo normale,” hanno scritto al Dirigente Autore per chiedere di scongiurare il doppio turno ed individuare una sede straordinaria che possa essere adibita a succursale.

“Circa la proposta di affitto, resto basito, se non altro, per la limitata conoscenza di norme che riguardano l’edilizia scolastica e degli Enti a cui è attribuita la competenza nonché la sicurezza dei luighi di lavoro, la vigilanza, l’igienizzazione degli spazi e le responsabilità che ne derivano”- ha precisato Autore. In parole povere l’unico soggetto che può stipulare qualsivoglia tipologia di contratto nelle scuole di competenza comunale è il sindaco. E viste le casse del comune di Aversa non ci sono molte speranze.

C’è un altro punto che direi non trascurabile. Il genitore che ha iscritto il proprio figlio in una scuola, ha di fatto, stipulato un accordo contrattuale con la stessa, accettando in toto il programma formativo offerto. Ciò vuol dire che non si può eliminare il servizio mensa, non si possono sottrarre ore al tempo pieno, non si può licenziare il personale docente e non docente impiegato e assunto per il tempo pieno.

Intanto monta la polemica per il doppio turno al IV Circolo Didattico Domenico Cimarosa, l’intervista ai genitori.

Ida Iorio

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64846 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: