Turchia. Morte Ebru Timtik, avv. Fedele: “Si è sacrificata per affermare il diritto di ogni uomo alla difesa e ad un giusto processo”

“I fatti di questi giorni accaduti in Turchia ha particolarmente ed inciso in profondità sulla nostra sensibilità. Mi riferisco alla morte della collega turca l’avv. Ebru Timtik. I mezzi di informazione hanno dedicato all’episodio poca attenzione, nient’altro che un breve passaggio televisivo. A parlare è l’Avv. Pasquale Fedele, Presidente dell’Associazione Forense Normanna.

“Sul caso, meritoriamente, ha scritto al ‘Il Mattino’ il Prof. Luigi Tuccillo e vi ha dedicato il proprio interessamento l’Avv. Giandomenico Pisapia. Il sacrificio di Ebu Timtik (in foto a sx) è un’altissima testimonianza di ineguagliabile nobilità. Essa, privata della libertà personale da un regime autoritario, ha sacrificato la propria vita per affermare il diritto di ogni uomo alla difesa e ad un giusto processo – fa notare l’avv. Fedele -. La sua figura dovrà essere di esempio e guida per tutti noi avvocati. La nostra attività non può essere ridotta a mero mestiere tecnico-pratico, ma deve sempre ispirarsi a quei principi che la collega turca ha onorato col sacrificio della vita”.

“Affinchè queste non restino solo belle parole senza effetto e senza seguito, – sottolinea il presidente Fedele –  invitiamo l’Ordine degli Avvocati Napoli Nord e le Realtà Associative Forensi del territorio ad adottare pubbliche iniziative a tutela di valori del diritto alla difesa e del giusto processo ovunque siano compressi e minacciati, rendendo onore al sacrificio della vita dell’Avvocato Ebru Timtik, che deve risvegliare in ognuno di noi la consapevolezza dell’altissimo ruolo che siamo chiamati a svolgere”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64773 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: