Regionali Campania, Donnarumma: “Promuoveremo la creazione di un ‘Polo dell’Arte'”

“La Campania nei prossimi anni deve affrontare il tema della cattiva gestione regionale dello straordinario patrimonio artistico, storico e culturale. Compito della Regione è anche la promozione dell’immagine del territorio, delle comunità locali, del patrimonio materiale e immateriale, delle risorse naturali, delle produzioni e dei servizi in Italia e all’estero. Quando saremo al governo della Regione promuoveremo la creazione di un ‘Polo dell’Arte’ per la Regione Campania per realizzare, di concerto con le Università, l’Accademia delle Belle Arti ed i Conservatori campani, spazi dedicati alla formazione avanzata, all’organizzazione di eventi e per la creazione di un sistema organico di diffusione e trasferimento del patrimonio artistico regionale”. Così Tina Donnarumma, responsabile Enti Locali della Lega per la provincia di Napoli e candidata al Consiglio Regionale nella circoscrizione Napoli con Lega a supporto del candidato governatore Stefano Caldoro.

“Parliamo di una tra le top 20 regioni d’Europa per numero di visite, la quinta in Italia, con ben 11 siti UNESCO, dagli Scavi di Pompei alla Costiera Amalfitana. Va detto però che l’occupazione nel settore culturale in Campania è del 4,3%, rispetto a una media nazionale del 5,4%, nonostante la nostra Regione presenti nel 2018 una concentrazione di turisti nei mesi estivi superiore all’Italia: nel periodo maggio-settembre si registra il 63,8% degli arrivi di tutto l’anno; in Italia è del 60,4%. La filosofia dietro la proposta di creare un ‘Polo dell’Arte’, consiste nella volontà di far diventare la società civile stessa, promotrice diretta del valore turistico del nostro meraviglioso territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64773 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: