Trentola Ducenta. Presentato il ‘Akundan. Il treno dell’orizzonte’

Grande partecipazione alla presentazione del libro ‘Akundan. Il treno dell’orizzonte‘, testo scritto dal giovane autore Francesco Bia, nato nel 1986 in Puglia, docente di lettere a Catelfranco Veneto. La presentazione si è tenuta nel teatro del Pontificio Missioni Esteri di Trentola Ducenta.

E’ lo stesso autore a chiarire il motivo dei due titoli ‘Akundan. Il treno dell’orizzonte‘: “Akundan (poesia, dal dialetto parlato in Costa D ‘Avorio); Il treno dell’orizzonte, mi riporta alla mente momenti particolarmente idiellaco della mia infanzia, a quando con ansia aspettavo di godere dello spettacolo naturale, la bellezza del tramonto. Dalla finestra di casa mia notavo il passaggio del treno, con i suoi spazi inesplorati fino a fondersi con il mio fantasticare”.

Moderatore dell’incontro Antonio Russo che ha evidenziato alcune particolarità, che stanno facendo del testo uno dei più gettonati del momento e per tutte le fascie di età. Un pubblico attento, che non ha mancato pero di emozionarsi alla letterura di alcune poesie, emozione superate da scroscianti applausi. Il rettore della casa missionaria che ha ospitato l’evento, padre Davide Simonato, ha detto “Promuovere e ospitare iniziative di educazione cristiana come la presentazione del testo ‘Akundan. Il treno dell’orizzonte’, significa riconoscere veri e propri modelli educativi di impegno sociali e che vanno oltre ogni confine, anche con esaltanti avventure al servizio della pace, contro ogni forma di violenza e degenerazioni”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il commissario straordinario al comune di Trentola Ducenta Dott. Andrea Candatori, assente per indifferibili concomitanti impegni, ha dichiarato come “Il ricordo di una infanzia vissuta con emozioni e condivisioni, fino ai giorni d’oggi farne una raccolta, per poi e realizzarne un’opera che guida il lettore alla difesa dei valori e della libertà, e quanto di più bello possa realizzare un giovane, insegnate, che prepara i giovani non solo culturalmente, ma soprattutto ad un futuro migliore per tutti, ed è quanto realizzato da Francesco Bia”.

Il giovane autore Francesco Bia, continua il suo tour, in giro per l’Italia per far conoscere la sua opera e promuovere nuove riflessioni della cultura all’impegno sociale, oltre ogni confine.

di Franco Musto

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64927 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: