Coronavirus e movida, l’allarme del dj Joseph Capriati: “In disco senza mascherina: sarà nuovamente lockdown”

“Non sono il tipo di persona che ama fare certi post ma quando ci vuole vi vuole. Mi fa molto strano vedere promoter e locali che organizzano serate senza nemmeno un minimo del rispetto delle regole per la situazione che stiamo vivendo. Non parlo di bar e ristoranti ma proprio di discoteche ed eventi che fanno addirittura 3000 o 4000 persone senza nemmeno una persona con la mascherina. Anche i djs e colleghi non l’hanno utilizzata come ho potuto vedere da alcune foto e video, e questo è solo il dare un cattivo esempio al pubblico. Con tutto il bene del mondo, ma così saremo costretti a farci chiudere di nuovo in quarantena e non ricominceremo mai a poter suonare di nuovo”. Una disamina che sa di allarme quella lanciata da Joseph Capriati (al secolo Giuseppe Capriati) noto dj casertano di fama internazionale che ‘ammonisce’ promoter e colleghi dj in merito alle serate che hanno visto giovani e giovanissimi ballare vicini senza rispetto delle norme anti contagio e senza indossare le mascherine.

“Io sono fermo da febbraio e avrei intenzione di fare qualche data che ho confermato ad agosto e settembre in località italiane e Malta che ritengo oppurtune ma così facendo credo che salteranno anche quelle grazie a coloro che si stanno prendendo il dito con tutto il braccio. Capisco la voglia di fare festa e suonare, che ho anche io e non immaginate quanta, ma davvero non si può vedere ciò che sta accadendo. Bisogna lavorare e far girare l’economia com’è giusto che sia ma il Covid non è sparito, e il fatto siamo riusciti ad uscire dall’emergenza prima di tutti non significa che non possiamo ritornarci. Fatevi un esame di coscienza per favore, non vogliamo restare a casa per colpa vostra. Grazie”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65724 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: