Volley. La VolAlto Caserta guarda in Brasile e Serbia: arrivano Bruna Lara Lemos e Milica Kubura

Due colpi stranieri per la VolAlto Caserta di patron Nicola Turco: arrivano Bruna Lara Lemos e Milica Kubura rispettivamente dal Brasile e dalla Serbia.

Bruna Lara Lemos, 27 anni, 185 cm è la nuova regista di Caserta. Arriva dal Brasile la palleggiatrice che con la sua fantasia fa “ballare la samba” alla palla. Talento e charme si fondono in questa giovane e brillante stella mondiale della pallavolo. Bruna Lara è un vero talento. Nata a Patrocínio, nello stato del Minas Gerais, in Brasile, il 21 ottobre 1993, la Lemos muove i suoi primi passi nella pallavolo, a Catiguá Tênis Clube, giocando il campionato juniores e diventando subito la campionessa delle stagioni 2006-2007-2008. Tra il 2010 e il 2012, passa attraverso diverse squadre come l’Associação Franca de Volleyball, XV de Piracicaba, São José dos Campos dove un enorme futuro come palleggiatrice di alto livello inizia a prendere forma. È il 2013 quando fa il salto nel mondo professionale, con il Sesi-CP della Superliga B, e alla fine della stagione, è Campione della Coppa Minas e della Coppa Paraná. Nel 2014, si è trasferita al Volei Leme Aceul con il quale è stata proclamata Campione Paulista e terza in Superliga B, che le vale il salto in cima alla classifica, viene selezionata per il Campionato Superleague e firma per un team Superliga nella stessa stagione. Il 2015 segna il suo debutto nella massima competizione brasiliana, come regista della Renata Valinhos, che per Bruna Lara rappresenta “la più grande ambizione di qualsiasi atleta, giocare in Super League, realizzare un sogno dopo un lungo periodo di duro lavoro”. La grande stagione che si esibisce al Renata, le serve per fare il salto in Europa e venire a giocare in Portogallo la Super League con il Clube Desportivo Ribeirense nella stagione 2017-2018, nella città di Coimbra. Ansiosa di avere successo in questa parte del mondo, la scorsa stagione, 2018-2019 ha giocato la più alta competizione in Israele, con Maccabi Raanana, risultando terza in campionato ed una delle giocatrici più importanti della competizione. Questo giovane e brillante talento non è sfuggito agli occhi attenti della Volalto 2.0 Caserta che non si è lasciata sfuggire questa grande e promettente giocatrice. Bruna Lara mixa l’altezza con l’astuzia e la velocità dando alla palla l’effetto fantasioso di in ballo.

Milica Kubura, nata a Belgrado il 20/3/1995, 25 anni, 194 cm, occhi di ghiaccio e braccio di fuoco è il nuovo opposto della Volalto 2.0 Caserta. Nazionalità Serba, National league, entourage della nazionale campione del mondo, Milica Kubura, ha al suo attivo presenze in club prestigiosi come il Crvena Zvezda e la Florida University e nel 2012 a soli 17 anni faceva già parte del CEV Junior Vollleyball European Championship. Nonostante la giovane età, carriera e palmares di Milica Kubura sono da capogiro. È entrata nella pallavolo attraverso la sorella maggiore e ha iniziato la sua carriera in OK Red Star Belgrade. Con juniores Serbia, ha vinto il bronzo ai Mondiali in Turchia nel 2011 e l’argento nel 2012. Medaglia d’oro Copa 2012/2013. Dal 2014 al 2017 ha studiato alla Florida State University e ha giocato nella squadra universitaria Seminoles, è poi ritornata in Serbia ed è ha giocato nel OK Partizan Belgrado. Nel 2019 ha preso parte alla Nations League con la squadra nazionale serba. Quindi è passata al club tedesco Dresdner SC1898. Milica ha percentuali di attacco da brividi con blocchi e attacchi che sfiorano la cifra 1000.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65662 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: