(VIDEO) Casapesenna. ‘La setta di Don Barone continua?’: nuova indagine de Le Iene

L’incubo di violenza della setta di don Barone (condannato in primo grado a 12 anni per violenze), che negli anni avrebbe riguardato varie ragazze, per fortuna è finito. Sembra però che ci sia qualcuno che vuole portare avanti comunque quella setta: Gaetano Pecoraro incontra testimoni che raccontano quello che starebbe accadendo.

Le mise i piedi in testa, poi calci e pugni”. La donna che potete ascoltare nel servizio di Gaetano Pecoraro sta raccontato un pestaggio che avrebbe visto di persona ai danni di una ragazzina. L’autore? “Solo don Michele”.

Quest’incubo di violenza, che negli anni avrebbe riguardato varie ragazze, oggi è finito. Almeno secondo le autorità giudiziarie, che hanno arrestato l’ormai ex prete. Secondo nuovi testimoni però la setta esisterebbe ancora: “Dopo l’arresto di don Michele si parlava che stesse subendo il calvario di Gesù. Solo che Gesù fu crocifisso, lui è stato arrestato”.

“La sorella di don Michele Barone, è una monaca non consacrata”, dice una delle ex adepte. “Lei avrebbe dovuto prendere il posto del prete”, aggiunge un’altra. Cosa che in passato avrebbe già mostrato di sapere e voler fare, sempre secondo il loro racconto. È possibile ipotizzare che ci siano nuove vittime? “È probabile, altrimenti voglio dire su quale testa si va a giocare? Ci deve stare qualcuno da esorcizzare”, dice una delle ex adepte.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62043 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: