Aversa. ACCV: “Sindaco contro il commercio: la storia si ripete”

“Nella giornata di oggi abbiamo partecipato ad un incontro con il Sindaco Golia e l’assessore alle attività produttive De Michele, per confrontarci su occupazioni di suolo pubblico, tributi comunali,  distanziamento tra avventori. Fin qui tutto bene, poi il fulmine a ciel sereno. Mentre in tutta Italia si sta discutendo sulle possibili misure da mettere in campo per risollevare il nostro settore, ad Aversa il sindaco ha pensato bene di programmare una nuova ZTL, chiudendo tutto il centro ed il centro storico fino a tarda sera. Non sarà più possibile parcheggiare in piazza Vittorio Emanuele e Piazza Municipio, tutti gli attraversamenti resteranno chiusi e la ZTL verrà estesa nel tempo ed ampliata per dimensione in diverse zone della città. Tutto questo naturalmente senza uno straccio di piano parcheggi, senza modificare la viabilità, senza mobilità alternativa e come al solito non tenendo conto della posizione degli esercenti”. Così l’ACCV – Aversa Centro Commercio Vivo.

“Da Napoli a Roma, da Firenze a Milano, da Genova a Torino le amministrazioni hanno ben pensato di ridurre le zone a traffico limitato, in alcuni casi di sospenderle sino a settembre o addirittura dicembre, per svariate motivazioni quali per esempio, favorire il commercio locale, disincentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici (ricordiamo ad Aversa inesistenti) dato il distanziamento interpersonale da rispettare. Svariate sono anche le notizie delle varie testate giornalistiche online e trasmissioni televisive che ci raccontano di un popolo, quello dei commercianti, che manifesta attivamente contro le amministrazioni che hanno deciso di ripartire con le zone a traffico limitato (vedi Palermo, Roma, Parma solo per citarne alcune). Un ulteriore schiaffo al nostro settore, già piegato dal Covid-19. Stavolta non ci troveranno impreparati. Pronti ad organizzare raccolta firme, serrate e manifestazioni per far rinsavire chi ci amministra. Intanto la categoria tutta annuncia già da ora a mezzo stampa e dalla giornata di lunedì alle autorità competenti, uno stato di agitazione che si protrarrà fin quando determinate scelte non verranno rivalutate e condivise”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60901 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: